hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...
Assistenza clienti HP - Knowledge Base

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...
  • Informazioni
    Impara come aggiornare a Windows 11

    Guida all'aggiornamento a Windows 11

  • Risposta

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

PC HP - Il computer potrebbe essere stato infettato da un virus o malware (Windows 10)

Questo documento descrive i virus e i malware, fornisce istruzioni per la rimozione di virus e malware e offre suggerimenti per evitare infezioni future. Esistono migliaia di virus, programmi software e minacce alla sicurezza che possono danneggiare il computer, consentire l'accesso a informazioni private da parte di altre persone o rallentare il computer.

Quando il computer presenta segni che potrebbe essere stato infettato da un virus o malware, dopo aver eseguito le operazioni di assistenza o ripristino del sistema, eseguire le fasi riportate in questo documento. Quando il computer riceve assistenza tecnica specializzata o quando viene eseguito un ripristino del sistema, il software viene ripristinato alla configurazione originale. Ciò significa che il sistema torna alle condizioni originali di acquisto. Tutti gli aggiornamenti dei driver e dei software installati sul computer dal momento del primo avvio vengono persi. In questa condizione simile a quella di un prodotto appena acquistato, il computer è più vulnerabile agli attacchi da parte di virus, in quanto vengono rimossi anche tutti gli ulteriori aggiornamenti della protezione installati.

Nota:

Per i computer aziendali dotati di antivirus e configurazioni firewall, un ambiente di dominio potrebbe prevedere una specifica configurazione o scanner per fornire assistenza. Segnalare il problema al reparto IT della propria azienda o al servizio IT locale in modo che possano garantire la protezione di altri utenti nell'ambiente.

Nota:

HP SmartFriend è un servizio di assistenza che può aiutare a migliorare la sicurezza e a risolvere le vulnerabilità sul computer. Per maggiori informazioni, accedere a HP SmartFriend (solo Nord America).

Segnali che indicano che il computer Windows è affetto da virus o malware

Le indicazioni riportate di seguito segnalano che il computer potrebbe essere affetto da spyware, adware o software di dirottamento del browser.

  • L'avvio del desktop di Windows richiede più tempo del solito.

  • Le applicazioni non si caricano oppure spesso non rispondono ai comandi.

  • Compaiono frequenti messaggi di errore di sistema.

  • Vengono aggiunte al desktop icone sconosciute.

  • Le prestazioni del computer risultano rallentate, in particolare durante la navigazione in internet.

  • Le finestre del browser si chiudono inaspettatamente oppure non rispondono ai comandi.

  • La pagina iniziale del browser cambia e non può essere ripristinata.

  • Vengono visualizzate finestre popup più spesso e/o quando il browser non è aperto.

  • Vengono aggiunte barre degli strumenti sconosciute al browser.

  • Il motore di ricerca predefinito sul Web è cambiato.

  • Facendo clic su un collegamento Web non accade nulla oppure si accede a un sito Web diverso da quello desiderato.

  • Vengono automaticamente aggiunte pagine Web all'elenco dei Preferiti.

  • I messaggi e-mail o i post sui social media vengono inviati dal proprio account a insaputa dell'utente.

  • Si verifica un accesso inatteso e quasi costante al disco fisso.

Attivazione di un firewall in Windows

La configurazione di un firewall fornisce una protezione fondamentale dalle minacce alla sicurezza prima di collegarsi a Internet. È possibile utilizzare Windows Defender o altri software firewall, ad esempio McAfee Personal Firewall.

Nota:

Non abilitare più di un firewall alla volta. I firewall possono interferire tra loro nel caso in cui se ne utilizzi più di uno.

  1. Usando la casella di ricerca nella barra delle applicazioni, cercare e aprire Pannello di controllo.

  2. Assicurarsi che Visualizza per sia impostato su Categoria.

  3. Fare clic su Sistema e sicurezza.Sistema e sicurezza

  4. Selezionare Sicurezza e manutenzione dall'elenco.Sicurezza e manutenzione

  5. Controllare il messaggio nella sezione Rivedi i messaggi recenti e risolvi i problemi.

    • Se viene visualizzato il messaggio Sicurezza e manutenzione: non è stato rilevato alcun problema, le impostazioni di sicurezza sono aggiornate.

    • Se viene visualizzato un avviso di sicurezza, fare clic su Attiva ora per attivare il firewall.Attivazione del firewall

ottenere gli aggiornamenti per la protezione di Windows

Se la connessione a banda larga non è sempre attiva o se si desidera verificare la presenza di aggiornamenti, è possibile cercare e installare manualmente gli aggiornamenti di sicurezza per Sicurezza di Windows.

Le definizioni di virus, spyware e altro malware sono file utilizzati da Sicurezza di Windows per individuare le minacce nel computer in uso. Microsoft mette a disposizione con regolarità degli aggiornamenti critici allo scopo di aumentare la sicurezza di Windows. Tali aggiornamenti sono importanti per la protezione del computer. Per mantenere aggiornate queste definizioni, Sicurezza di Windows utilizza Windows Update per installare automaticamente le nuove definizioni non appena vengono rilasciate. Se la connessione a banda larga è sempre attiva, è opportuno impostare lo strumento Windows Update in modo che verifichi automaticamente e quotidianamente l’eventuale presenza di aggiornamenti.

  1. Usando la casella di ricerca nella barra delle applicazioni, cercare e aprire Verifica disponibilità aggiornamenti.

  2. Fare clic su Verifica disponibilità aggiornamenti.

    Verifica disponibilità aggiornamenti

Al termine della ricerca, gli aggiornamenti vengono installati automaticamente.

Il dispositivo è aggiornato

Verifica del software antivirus installato sul computer

Molti computer HP sono dotati di Sicurezza di Windows o di versioni di prova di altre applicazioni software antivirus già caricate. Prima di installare un software antivirus, ci sono alcuni metodi da utilizzare per verificare che il software antivirus in uso sia impostato e funzionante correttamente.

Nota:

Il computer potrebbe essere stato fornito insieme a un abbonamento di prova a McAfee VirusScan o Norton Internet Security. HP consiglia di rinnovare l’abbonamento seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo. Rinnovare l’abbonamento aiuta a proteggere il sistema da nuove minacce.

Verifica del software di protezione facendo clic sull’icona di sicurezza nella barra delle applicazioni di Windows

Aprire il software di sicurezza facendo clic sull’icona del software nell’area di notifica della barra delle applicazioni di Windows.

  1. Spostare il puntatore del mouse lungo l’angolo in basso a destra del desktop di Windows, passarlo sulle icone accanto all’orologio, quindi leggere il testo sopra ogni icona per individuare l’icona del software di sicurezza. Potrebbe essere necessario espandere la barra di notifica per visualizzare le icone nascoste.

    Icone della barra per i software di sicurezza comuni
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse sull’icona di sicurezza per aprire il software di sicurezza, assicurarsi che il software sia abilitato ed esaminare ulteriori opzioni.

Individuazione del software di sicurezza in Windows 10

Se non è stato possibile trovare un’icona del software di sicurezza nella barra delle applicazioni o se non si è ancora sicuri che il proprio computer disponga di un software di sicurezza, verificare la presenza di un software di sicurezza in Protezione da virus e minacce in Sicurezza di Windows.

  1. In Windows, cercare e aprire Protezione da virus e minacce.

  2. In Chi mi sta proteggendo?, fare clic su Gestisci provider.

    Selezione di Gestisci provider

Vengono visualizzate le informazioni sulla sicurezza.

Provider di sicurezza

Installazione del software in Windows

Se non è installato alcun software antivirus, HP consiglia di installarlo. Nuovi virus vengono creati e diffusi regolarmente; pertanto, in assenza di un software antivirus, la sicurezza dei file e delle cartelle del proprio computer è a rischio. Se sul computer è installato un software antivirus, potrebbe essere necessario aggiornare le definizioni del software antivirus.

Molti computer HP e Compaq con Windows sono dotati di Sicurezza di Windows. Altri computer HP e Compaq possono disporre di versioni di prova gratuite di altri software antivirus. In genere si tratta di versioni di prova limitate che possono essere aggiornate per un determinato periodo di tempo. Al termine di tale periodo, il computer in uso diventa maggiormente vulnerabile a nuovi virus e attacchi alla sicurezza. È importante aggiornare il programma in modo da mantenere aggiornate le definizioni dei virus e continuare a proteggere il computer.

Se il dispositivo non è fornito con il software antivirus, rivolgersi al proprio fornitore di servizi Internet (ISP). Molti ISP offrono software antivirus gratuiti o a basso prezzo ai loro abbonati.

Nota:

Se si dispone di un software antivirus ma si desidera installare un programma differente, assicurarsi di rimuovere il vecchio programma prima di installare il nuovo software. La presenza di più programmi installati potrebbe rallentare il computer, rendendolo inaffidabile e suscettibile a potenziali attacchi.

Aggiornamento delle definizioni del software antivirus in Windows

Poiché nuovi virus vengono creati e diffusi di frequente, è necessario aggiornare regolarmente i file delle definizioni dei virus per il software antivirus in uso. Tale file è un elenco di virus già noti, utilizzato dal software antivirus per individuare ed eliminare i virus.

La procedura seguente offre una panoramica generale per l’aggiornamento del software antivirus, ma se è necessaria ulteriore assistenza, accedere al sito Web del produttore del software antivirus per ulteriori informazioni. Per un elenco dei siti Web di supporto dei software di sicurezza, consultare Siti di supporto dei software di protezione e altri software antivirus (non HP).

Per ulteriori informazioni sull’aggiornamento delle definizioni di sicurezza di Windows, consultare PC HP – Utilizzo di Sicurezza di Windows per evitare problemi di virus e spyware (Windows 10).

  1. Avviare il software antivirus.

  2. Fare clic sui pulsanti o sulle opzioni del menu che presentano aggiornamento o aggiornamento automatico.

    Viene visualizzata una finestra di aggiornamento.

  3. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per aggiornare il software antivirus.

Scansione per verificare la presenza di virus e malware in Windows

Dopo l'aggiornamento delle definizioni dei software antivirus, eseguire una scansione sul computer per verificare la presenza di virus e malware.

In genere, la ricerca dei virus viene eseguita aprendo il software antivirus e facendo clic sul pulsante di scansione. Per istruzioni su come eseguire la scansione per verificare la presenza di virus e malware con Windows Defender, consultare Scansione e rimozione di virus e malware dal PC (Windows 10).

Se non si utilizza Windows Defender, andare al sito Web del produttore del software per ricevere ulteriore assistenza, poiché l'operazione dipende dal software antivirus in uso. Per un elenco dei siti Web di supporto dei software di sicurezza, consultare Siti di supporto dei software di protezione e altri software antivirus (non HP).

Nota:

Se è stato rilevato e rimosso un virus, aprire la funzionalità Ripristino configurazione di sistema ed eliminare tutte le date in cui il virus era attivo. Questo accorgimento evita che il computer venga infettato nuovamente in modo accidentale. Per informazioni sull'utilizzo della funzionalità Ripristino configurazione di sistema di Microsoft, consultare PC HP - Utilizzo della funzionalità Ripristino configurazione di sistema di Microsoft.

Effettuare una scansione e rimuovere virus e spyware dal computer (Windows 10)

Utilizzare Sicurezza di Windows per eseguire la scansione e rimuovere eventuali virus, spyware o altro malware dal computer.

  • Scansione rapida: La scansione rapida controlla i punti sul disco rigido che sono più a rischio di malware.

  • Scansione completa: Una scansione completa controlla tutti i file sul disco rigido e tutte le applicazioni attualmente in esecuzione. Se si sospetta che il computer sia stato infettato da malware, eseguire una scansione completa. La scansione può richiedere oltre un’ora per il completamento e il computer potrebbe funzionare lentamente durante la scansione.

  • Scansione personalizzata: Una scansione personalizzata controlla file e unità specifici.

  • Scansione offline di Windows Defender: Una scansione offline di Windows Defender verifica la presenza di “root kit” o malware persistenti sul computer in uso. Selezionare questa opzione per verificare la presenza di malware fuori dal normale sistema Windows. La scansione potrebbe richiedere 15 minuti e il riavvio del computer come parte della procedura.

    Nota:

    HP consiglia di utilizzare la scansione offline di Windows Defender se si sospetta che il computer sia infetto da malware o da un virus.

  1. In Windows, cercare e aprire Sicurezza di Windows, quindi selezionare Protezione da virus e minacce.

  2. Fare clic su Scansione rapida, Opzioni di scansione o Esegui una scansione avanzata, quindi selezionare il tipo di scansione che si desidera eseguire.

    • Se si sceglie la scansione rapida, la scansione ha inizio.

    • Se si sceglie Opzioni di scansione, procedere con queste fasi per eseguire una scansione completa del sistema, una scansione personalizzata o una scansione offline di Windows Defender.

    Schermata delle impostazioni di protezione antivirus con opzioni di scansione
  3. Selezionare una delle seguenti opzioni, quindi fare clic su Effettua scansione > Scansione.

    • Se si sceglie la scansione completa, la scansione ha inizio.

    • Se si scegliescansione personalizzata, selezionare l’unità o le cartelle e quindi fare clic su Seleziona cartella.

      Opzioni di selezione di unità e cartelle in Sicurezza di Windows
    • Se si sceglie la scansione offline di Windows Defender, salvare tutti i file aperti e quindi fare clic su Esegui scansione. Se viene visualizzata la finestra Controllo dell’account utente, fare clic su .

      Nota:

      Il riavvio del computer al termine una scansione offline.

      Opzione di scansione personalizzata di Windows Defender, richiesta di salvataggio
  4. Attendere il completamento della scansione, quindi visualizzare i risultati.

    Se il computer si riavvia durante la scansione, cercare e aprire Protezione da virus e minacce, quindi fare clic su Opzioni di scansione > Cronologia della protezione.

    La cronologia della protezione fornisce un elenco di tutte le minacce che Sicurezza di Windows ha identificato per il computer.

    Nota:

    Per le versioni precedenti di Windows 10, fare clic su Cronologia delle minacce.

  5. Per ulteriori informazioni, fare clic su Visualizza cronologia completa.

    • Se non sono state rilevate minacce, nessuna azione è necessaria.

    • Se sono state rilevate minacce, scegliere una delle opzioni visualizzate, ad esempio Risolvi minacce o Avvia azioni, per risolvere la minaccia.

Rimozione di virus o malware eseguendo un ripristino del sistema

Se è presente un virus, questo potrebbe avere già danneggiato o distrutto alcuni file all'interno del computer. Il software antivirus potrebbe non essere in grado di riparare i danni. Se la riparazione non può essere eseguita, potrebbe essere necessario eseguire un ripristino completo del sistema.

Per ulteriori informazioni, vedere PC HP - Ripristino del computer.

Procedure consigliate per la prevenzione di virus e infezioni da malware

È possibile evitare problemi, come virus, spam e spyware utilizzando semplici precauzioni di sicurezza quando si collega il computer a Internet. È possibile iniziare a utilizzare le seguenti azioni di sicurezza immediatamente.

Nota:

HP SmartFriend è un servizio di assistenza che può aiutare a evitare e rimuovere software indesiderati sul computer. Per maggiori informazioni, accedere a HP SmartFriend (solo Nord America).

Rilevamento e rimozione di adware, spyware e software di dirottamento con software di rimozione professionale affidabile

Il software spyware e di dirottamento è molto invasivo e può essere molto difficile da rimuovere. Non tentare di rimuovere questo software senza l'aiuto di strumenti di rimozione specifici.

Nota:

La maggior parte degli adware non aggressivi può essere invece rimossa manualmente semplicemente disinstallando il software che li supporta o l'adware stesso utilizzando Installazione applicazioni di Windows.

Per rimuovere programmi dannosi invasivi, utilizzare prodotti sviluppati professionalmente, come, ad esempio, Windows Defender. Per ulteriori informazioni, consultare PC HP - Utilizzo di Windows Defender per evitare problemi legati a virus e spyware (Windows 10).

Prevenire l'adware acquistando versioni complete di software noti

Per impedire che un programma adware venga installato sul sistema in uso, è utile acquistare e utilizzare sempre le versioni complete dei software, non supportate da annunci pubblicitari.

Se si desidera scaricare e utilizzare software gratuito, leggere attentamente il contratto di licenza e annullare l'installazione nel caso in cui siano presenti termini incomprensibili o che non si condividono. Controllare di che software si tratta prima di installarlo. Tali applicazioni possono infatti causare il rallentamento dei tempi di connessione a Internet, la comparsa di messaggi pubblicitari o l'aumento di e-mail indesiderate (spam).

Quando si scarica un file, non selezionare Esegui per installare il programma dal Web. Selezionare Salva, quindi scaricare il file sul disco rigido. Prima di installare il programma, verificare il file facendo clic con il pulsante destro del mouse sul nome del file, quindi selezionando un'opzione come Analizza o Analisi antivirus per eseguire il file tramite il software antivirus.

Prima di installare eventuali programmi, leggere attentamente gli accordi di licenza per l'utente finale (EULA). Le aziende attendibili informano l'utente se hanno in programma di installare adware o altri programmi in background insieme al software che si desidera utilizzare.

Prestare attenzione dell'apertura degli allegati e-mail

Gli allegati o i collegamenti riportati all'interno di un messaggio e-mail non devono mai essere aperti se l'affidabilità del mittente è in dubbio. Alcuni individui fanno circolare e-mail con intenzioni dannose, facendole apparire come provenienti da un mittente affidabile, ad esempio Microsoft. Molte aziende rispettabili non inviano programmi software via e-mail. Se non si è sicuri dell'affidabilità di un messaggio e-mail, eseguire una ricerca su Internet oppure contattare l'azienda o il mittente riportato nel messaggio stesso.

Non fare clic su finestre popup sconosciute

Per chiudere una finestra popup nel browser Web, fare clic sulla X nell'angolo superiore destro della finestra. Se non è presente una X nella finestra a comparsa o nella finestra del browser, premere contemporaneamente i tasti Alt e F4 per chiudere la finestra.

Non fare clic su alcun pulsante presente nell'annuncio pubblicitario, come OK, Ignora o Chiudi, perché non si sa quali azioni potrebbero venire eseguite.

Non fare clic sulle schermate di avviso di sicurezza che compaiono in una pagina web sconosciuta o non affidabile

Leggere attentamente eventuali messaggi a comparsa prima di fare clic sulla finestra. Molto spesso, il messaggio somiglia a un avviso ufficiale che invita a utilizzare un determinato programma o a risolvere un problema, ma potrebbe essere un annuncio pubblicitario che incoraggia ad acquistare un programma non necessario.

Se si riceve un messaggio o un avviso con aspetto ufficiale da parte di un'azienda, ad esempio una banca o un negozio, non fare clic su nessun pulsante per rispondere o per verificare la ricevuta del messaggio. Contattare immediatamente l'azienda o aprire un altro browser e andare al sito Web ufficiale dell'azienda per contattare il servizio clienti tramite Web. I criminali informatici potrebbero cercare di rubare informazioni utilizzando un URL Web simile all'indirizzo Web ufficiale dell'azienda.

Spesso, il software spyware e di dirottamento viene installato nel momento in cui si accetta una finestra di avvertimento sulla sicurezza che viene visualizzata su una pagina Web. Facendo clic su un'ingannevole schermata di avvertimento, viene inserito nel sistema di navigazione uno script o un controllo. Lo script o il controllo modificano le impostazioni del browser, che viene dirottato su siti che interessano a chi fa pubblicità.

Per impedire che questo avvenga, non fare mai clic su una finestra di avviso di sicurezza che compare in pagine Web non affidabili. Le finestre di questo tipo vanno chiuse premendo i tasti Alt e f4 contemporaneamente.

Backup dei dati su un disco separato o online

Per evitare la perdita di file a causa di infezioni di malware o virus, eseguire regolarmente il backup dei file su un disco rigido esterno o servizi online.

Per maggiori informazioni, consultare PC HP - Effettuare il backup dei file (Windows 10, 8).

Protezione dei dati personali

Non rivelare mai informazioni personali (tra cui indirizzo e-mail, indirizzo di casa, numero di telefono, conto bancario o numero di carta di credito), a meno che il contatto con l'individuo o l'azienda non sia stato iniziato dall'utente stesso.

Ricordare che se si seleziona il pop-up di un annuncio o se si viene contattati da uno sconosciuto sul web, non c'è nessun modo per sapere chi sia il proprietario del sito Web o se si tratti di un malintenzionato.

Avvertenza:

Non fornire informazioni di pagamento o dati personali ai centralinisti che si presentano come dipendenti di HP e offrono assistenza. HP non chiama i clienti per chiedere loro di pagare per ricevere assistenza (ad esempio, per la rimozione di virus). Per maggiori informazioni sulle truffe telefoniche, incluso cosa sono e come evitarle, consultare il documento di supporto Microsoft Evitare le truffe telefoniche di supporto tecnico (in inglese).

Disabilitazione dei componenti aggiuntivi sospetti nel browser

Se un software anti-spyware professionale non è in grado di rilevare software o componenti aggiuntivi spyware, il programma spyware potrebbe essere nuovo. Disattivare temporaneamente i componenti aggiuntivi sospetti fino a quando non è possibile aggiornare il software anti-spyware.

Disabilitazione dei componenti aggiuntivi in Microsoft Edge

Disabilitare i componenti aggiuntivi in Microsoft Edge.

  1. Sulla barra delle applicazioni, fare clic sull'icona Microsoft Edge .

    Microsoft Edge si apre.

  2. Fare clic sull'icona Altro, quindi selezionare Estensioni.

  3. Scorrere l'elenco dei componenti aggiuntivi.

  4. Per disabilitare eventuali componenti aggiuntivi indesiderati, fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del componente nell'elenco, quindi fare clic su Disattiva.

  5. Chiudere Microsoft Edge.

Disabilitazione dei componenti aggiuntivi in Internet Explorer (8 o versioni successive)

Disabilita i componenti aggiuntivi in internet Explorer.

  1. Dal desktop di Windows, aprire Internet Explorer.

  2. Fare clic su Strumenti o sull'icona Strumenti , quindi fare clic su Gestione componenti aggiuntivi.

  3. Scorrere l'elenco dei componenti aggiuntivi.

  4. Per disabilitare eventuali componenti aggiuntivi indesiderati, fare clic sul nome del componente aggiuntivo nell'elenco, quindi fare clic su Disabilita.

  5. Fare clic su Chiudi per chiudere la finestra Gestione componenti aggiuntivi, quindi chiudere Internet Explorer.

Evitare minacce proteggendo il proprio indirizzo e-mail

Gli utenti malintenzionati sono in grado di violare la privacy degli utenti se le proprie informazioni e-mail vengono condivise in modo non sicuro. Poiché i criminali informatici utilizzano strumenti sempre più sofisticati, occorre essere vigili durante le attività quotidiane svolte al computer. Il seguente elenco descrive i metodi utilizzati dai criminali informatici per ottenere gli indirizzi e-mail personali e suggerisce delle strategie da attuare per proteggere le informazioni personali.

  • Le chat room sono uno strumento privilegiato degli utenti malintenzionati per raccogliere informazioni e-mail.

    Informazioni come il proprio nome account e l'indirizzo e-mail sono disponibili per tutti gli utenti quando si utilizza la messaggistica istantanea in chat room pubbliche. Anche se il sito afferma che si tratta di una "Chat room privata", tenere presente che su Internet non c'è nulla che possa definirsi effettivamente "privato". Su questi siti, è probabile che venga registrata ogni pressione dei tasti da parte dall'utente.

  • L'inserimento del proprio indirizzo e-mail nei commenti in newsgroup o forum rivelerà il proprio indirizzo e-mail.

    Gli utenti malintenzionati che mirano a raccogliere indirizzi e-mail utilizzano software per scorrere automaticamente le pagine dei forum e dei newsgroup e registrare i commenti, in cerca di indirizzi e-mail. Se l'utente compila il campo dell'indirizzo e-mail e gli argomenti dei forum, l'utente malintenzionato ne determina gli interessi personali e le abitudini di navigazione, quindi vende il nome dell'utente a ditte di marketing.

  • Se si inserisce il proprio indirizzo e-mail nelle pagine di un forum, si riceverà ancora più spam.

    Se un indirizzo e-mail con il simbolo della chiocciola (@) viene pubblicato sul sito, l'indirizzo è vulnerabile. È possibile adottare lo standard nome utente provider di servizi InternetDOTcom nello scrivere gli indirizzi e-mail nei forum pubblici per evitare che il proprio indirizzo venga intercettato.

  • Se si risponde a messaggi spam o se si richiede di rimuovere il proprio nome da una mailing list, si riceverà ancora più spam.

    Quando si risponde a un'e-mail spam, gli spammer aggiungeranno l'indirizzo dell'utente a ogni elenco. Se si richiede di rimuovere il proprio nome, viene rimosso da quel particolare elenco, come richiesto dalla legge. Tuttavia, viene probabilmente aggiunto subito a vari altri elenchi, o venduto ad altri spammer.

  • Inoltrando un messaggio del tipo "catena di Sant'Antonio", si invia il proprio indirizzo e-mail ad altri utenti malintenzionati che raccolgono indirizzi e-mail.

    Le e-mail "a catena" contengono gli indirizzi di tutti i mittenti e i destinatari, nascosti nel codice. Anche gli utenti malintenzionati che mirano a raccogliere indirizzi e-mail riceveranno il messaggio a catena e l'indirizzo dell'utente verrà aggiunto ai loro elenchi.

Protezione della propria identità tramite diversi indirizzi e-mail

È possibile proteggere la propria identità utilizzando due o più indirizzi e-mail quando si risponde ad annunci e messaggi sul Web. È possibile utilizzare un indirizzo per amici e colleghi, e un indirizzo diverso per gli utenti e le aziende che non si conoscono bene. Il proprio provider di servizi Internet (ISP) è in grado di fornire un numero limitato di indirizzi e-mail, tuttavia esistono anche molti servizi che consentono di creare più account e-mail gratuiti a durata limitata.

  • Per l'account e-mail gratuito, inventare un nome composto da una sequenza casuale di lettere e numeri, anziché utilizzare il proprio nome.

  • Se l'account gratuito si riempie di spam e altro materiale indesiderato, è possibile chiuderlo o semplicemente smettere di controllarlo.

Definizione di virus, spyware, adware e dirottamento del browser

Esistono molti tipi di vulnerabilità della protezione. Fare riferimento all'elenco riportato di seguito per le definizioni delle comuni minacce alla sicurezza.

Per informazioni aggiornate sulle più recenti minacce e vulnerabilità del sistema di Windows, consultare i Bollettini sulla sicurezza di Microsoft (in inglese).

Virus

Un virus è un programma software che copia se stesso in un altro programma, in un settore nascosto di un'unità oppure in elementi che supportano gli script. La maggior parte dei virus copiano semplicemente se stessi, mentre alcuni inviano payload.

Una variante è un virus modificato per sfruttare il programma virus originale. Le varianti vengono create facilmente, producendo nuovi virus che devono essere monitorati costantemente dai programmi di protezione, quale Windows Defender.

Un payload è l'azione eseguita da un software dannoso, ad esempio un virus o un trojan. I payload possono danneggiare file, inviare file trojan, danneggiare le unità disco rigido, visualizzare messaggi o aprire altri file. Un payload viene attivato quando il file contenente il programma dannoso viene aperto. Generalmente, un payload resta inattivo finché non si raggiunge una determinata condizione, ad esempio il passaggio ad un determinato giorno nel calendario del computer.

Spyware

Lo spyware è un software che raccoglie e invia informazioni riservate senza che l'utente ne sia consapevole. Questo tipo di programma raccoglie in genere informazioni sui siti Web visitati, sul browser e sul sistema e l'indirizzo IP del computer (il numero che identifica un dispositivo di rete su Internet).

Adware

Gli adware sono software indipendenti che mostrano annunci pubblicitari mentre si è connessi a Internet. La maggior parte dei programmi adware raccoglie informazioni sulla navigazione in Internet dell'utente che vengono passate alla parte interessata.

Software di dirottamento del browser

I software pubblicitari aggressivi possono "dirottare" il browser ed effettuare dei cambiamenti a insaputa dell'utente. Questi programmi possono essere molto fastidiosi e a prima vista possono essere scambiati per virus perché rallentano la connessione a Internet e aumentano l'attività di rete.

I sintomi che indicano le presenza di software di dirottamento del browser potrebbero includere modifiche alla home page del browser, alle barre di ricerca o alle barre degli strumenti; nuove scorciatoie aggiunti al desktop; e messaggi pubblicitari pop-up. Una volta dirottato, il browser può anche ridirigere i collegamenti ad altri siti pubblicitari o di raccolta di informazioni sull'utente.

Worm

Un worm è un'altra forma di virus che individua computer vulnerabili e viene copiato in tali sistemi. I metodi di propagazione più frequenti di un worm sono le liste di distribuzione e-mail, gli script per la firma digitale nei messaggi e-mail e le cartelle condivise nella rete. I worm non scatenano sempre payload dannosi. Il payload tipico di un worm rende il computer più esposto agli attacchi da parte di altri virus e trojan.

Trojan

I trojan sono software ingannevoli scaricati e installati da siti Web che sembrano programmi sicuri ma non lo sono. Questo tipo di applicazione spesso appare quando si visita un sito Web nel quale viene visualizzato un messaggio a comparsa con un'avvertenza relativa a un virus (anche se il computer non è stato attaccato). Il messaggio pop-up suggerisce di acquistare e installare il software per rimuovere un virus o uno spyware, quando, in realtà, non si presenta alcun problema finché non si installa il software consigliato.

Alcuni trojan aprono silenziosamente codici maligni che possono registrare la pressione dei tasti, reindirizzare i clic nelle pagine Web, o persino disabilitare i firewall. Fare attenzione ai programmi che hanno nomi simili a quelli di software di sicurezza legittimi diffusi quali, ad esempio, Windows AntiVirus, WinDefender, Norton Antivirus, System Defender, e McAfee LiveSafe.

Hoax

Un hoax è un messaggio e-mail con il quale viene comunicato che esiste una minaccia alla sicurezza o al funzionamento del computer. Ad esempio, un'e-mail hoax potrebbe informare l'utente che un virus sta danneggiando il computer, sebbene non sia vero. Alcuni virus di questo tipo richiedono al destinatario di eseguire azioni dannose, come la cancellazione di un file importante. La maggior parte dei virus di questo tipo viene propagata da individui che non sanno che non si tratta di un vero virus e che intendono avvertire altri utenti di una potenziale minaccia alla sicurezza.

Phishing

Il phishing è un metodo utilizzato per ottenere informazioni personali in modo fraudolento. Il phishing può essere inviato in forma di messaggio e-mail, collegamento Internet su un sito Web o pagina dei risultati del motore di ricerca che indirizza l'utente a un sito Web dannoso. Quando l'utente entra nel sito Web, il browser Internet tenta di leggere un codice errato e fa breccia nel sistema di protezione oppure la stessa pagina Web è progettata in modo da apparire identica a una pagina Web legittima allo scopo di raccogliere informazioni relative alla carta di credito o altri dati personali.

Truffe del supporto tecnico

Le truffe del supporto tecnico sono un tipo di frode in cui una persona telefona a un utente o lo contatta tramite messaggio popup o e-mail e finge di aver identificato un problema nel computer. Non fornire informazioni di pagamento o dati personali ai centralinisti che si presentano come dipendenti di HP e offrono assistenza. HP non chiama i clienti per chiedere loro di pagare per ricevere assistenza (ad esempio, per la rimozione di virus).

Per maggiori informazioni sulle truffe telefoniche, incluso cosa sono e come evitarle, consultare il documento di supporto Microsoft Evitare le truffe telefoniche di supporto tecnico (in inglese).

Ransomware

Il ransomware è una forma di malware che crittografa i file pretendendo il pagamento di un riscatto all'anonimo criminale che detiene la chiave di decrittografia. Nella maggior parte dei casi l'unico metodo disponibile per recuperare i file è pagare l'importo del riscatto. È molto importante eseguire regolarmente il backup dei dati per proteggersi dal ransomware.

Vulnerabilità di sicurezza

Una vulnerabilità del sistema di sicurezza è un punto debole di un software che rende possibile l'esecuzione di attività indesiderate all'interno del sistema operativo Windows.

Siti di supporto per il software di protezione e altri software antivirus (non HP)

Molti produttori attendibili forniscono supporto e software antivirus per aiutare a proteggere il computer.


hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese/area geografica: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...