hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Benvenuti nell'Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...
  • Informazioni
    Informazioni sulle recenti vulnerabilità

    HP è a conoscenza delle recenti vulnerabilità chiamate "attacchi di esecuzione speculativa del canale laterale". HP ha rilasciato un avviso di sicurezza per i sistemi con processore Intel x86, e continuerà a fornire più informazioni su altri processori (ARM, AMD) non appena saranno disponibili.

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

Stampante HP Enterprise, HP LaserJet Pro - Configurazione di Google Cloud Print

Questo documento riguarda le stampanti HP predisposte per Google Cloud Print. Le stampanti HP abilitate per ePrint richiedono istruzioni di configurazione leggermente diverse. Per le stampanti HP con funzionalità ePrint, consultare la sezione Configurazione di una stampante HP su Cloud Print tramite HP Cloud.
  Nota:
Per verificare se la stampante in uso è predisposta per Google Cloud Print o abilitata per HP ePrint, accedere alla sezione Stampanti che supportano Google Cloud Print.
Google Cloud Print è una soluzione di stampa mobile disponibile per gli utenti con account Gmail che consente di stampare sul Web da qualsiasi postazione, inclusi telefoni o tablet, con qualsiasi stampante. Utilizzando il browser Chrome, gli utenti possono stampare da dispositivi Android, Chrome, iOS, OS X, Windows e Linux su una stampante predisposta per Google Cloud Print sulla stessa rete locale (destinazione locale) o su una stampante collegata a Google Cloud.
  Nota:
Per stampare con una stampante posta nelle vicinanze che utilizza la stessa rete di un dispositivo Android o iOS, non è necessario registrarla con Google Cloud. Per iOS (7.0 +) utilizzare AirPrint o, per Android 4.4, accedere a Google Play > Android apps e scaricare il plug-in HP Print Service o il plug-in HP Mopria Print Service, quindi attivarlo. Per Android 4.3, è necessario scaricare un'altra soluzione di stampa mobile, ad esempio, l' app HP ePrint.
La connessione cloud consente inoltre agli utenti di stampare su una o più delle seguenti destinazioni di stampa:
  • Una stampante posta nelle vicinanze quando non è connessa a una rete locale.
  • Una stampante remota in una posizione diversa tramite una connessione cloud oppure
  • Una stampante remota o posta nelle vicinanze su una rete diversa (subnet diversa)
Operazioni preliminari
  • Accertarsi di disporre di un account Gmail e di avere a disposizione la password.
  • Accertarsi di disporre di una stampante HP compatibile con Google Cloud Print e che sia stata aggiornata con il firmware più recente (se necessario).
    Per un elenco delle stampanti supportate, accedere alla sezione Stampanti che supportano Google Cloud Print.
  • Verificare che il browser Chrome sia stato installato
      Nota:
    Sono disponibili anche altri browser adeguati allo scopo (con sistemi operativi diversi da Chrome), ma Chrome è consigliato in quanto garantisce prestazioni ottimali quando si utilizza Google Cloud Print.
  • Accertarsi di utilizzare un sistema operativo supportato.
    • Android 4.3 e versione successiva
    • Chrome OS (solo Chromebook)
    • iOS 7.0 e versione successiva
    • OS X 10.7 e versione successiva
    • Windows 8.1/8/7/Vista/XP
    • Linux
  • Se la registrazione viene effettuata utilizzando il server Web incorporato della stampante, assicurarsi di avere a disposizione l'indirizzo IP della stampante:
    • Sul pannello di controllo di un modello HP LaserJet Pro, aprire Menu di rete e prendere nota dell'indirizzo IP o selezionare Report per stampare un riepilogo di rete.
    • Sul pannello di controllo di un modello HP Enterprise, stampare una pagina di configurazione. Scorrere e aprire Amministrazione > Rapporti > Pagine di configurazione/stato > Pagina di configurazione, quindi selezionare Stampa.
  • Accertarsi che il Chromebook, il laptop o il notebook utilizzino la stessa rete della stampante (rete locale).
  • Accertarsi che la stampante sia nello stato Pronto, che sia collegata a una rete cablata o wireless locale e che sia configurata correttamente.
Fase 1: Registrare la stampante con Google Cloud
Prima che una stampante possa essere rilevata su una rete o riconosciuta dal cloud con il browser Chrome, App Chrome o Cloud Print Plug-in, è necessario prima registrarla sul sito Web Google Cloud Print. Per registrare una stampante HP supportata, utilizzare una delle procedure seguenti:
  • Browser Chrome
  • Server Web incorporato (EWS)
  • Pannello di controllo (solo modelli HP LaserJet Pro)
Metodo 1: Effettuare la registrazione utilizzando il browser Chrome (scelta consigliata)
  Nota:
Dopo aver effettuato la registrazione della stampante, sarà necessario scaricare su smartphone e tablet un'applicazione o un plug-in specifico per il sistema operativo utilizzato. Per istruzioni, accedere alla sezione Utilizzo di Google Cloud Print.
  1. Aprire il browser Chrome (), fare clic sull'icona e selezionare Impostazioni.
      Nota:
    Se si utilizza un browser Chrome, è possibile digitare anche chrome://devices nel campo dell'indirizzo, premere INVIO, quindi procedere con il passo 4 per registrare la stampante.
  2. Nella finestra Impostazioni, scorrere verso il basso fino alla parte inferiore della pagina e fare clic sul collegamento Mostra impostazioni avanzate.
  3. In Google Cloud Print, fare clic su Gestisci.
  4. Accanto al nome della stampante presente nell'elenco Nuovi dispositivi, fare clic su Registra, quindi fare nuovamente clic su Registra per confermare.
      Nota:
    Se il pulsante Registra è disabilitato, accedere al proprio account Google. Se la stampante non è presente nell'elenco, accertarsi che non sia già registrata controllando la scheda Rete > Google Cloud Print > Configura nel server Web incorporato (EWS). In caso contrario, assicurarsi che il Chromebook, il laptop o il notebook sia collegato alla stessa rete locale della stampante, quindi provare nuovamente a eseguire l'operazione oppure a effettuare la registrazione della stampante utilizzando il metodo del server EWS. Per informazioni sulla risoluzione dei problemi, accedere alla sezione Risoluzione dei problemi relativi a Google Cloud Print.
  5. Sul pannello di controllo della stampante, selezionare OK.
  Nota:
Una volta completata la registrazione della stampante, viene stampata una pagina di conferma. Questa pagina comprende il codice identificativo della stampante, ad esempio (00A123), che è possibile utilizzare per individuare la stampante in un elenco e l'indirizzo e-mail associato alla registrazione della stampante. Salvare questa pagina come riferimento.
Se la registrazione non va a buon fine, accertarsi che le impostazioni proxy siano abilitate o contattare l'amministratore di sistema. Consultare la sezione Abilitazione delle impostazioni proxy nel server EWS.
Metodo 2: Effettuare la registrazione utilizzando il server Web incorporato (EWS)
  1. Aprire il browser Chrome () e, nel campo dell'indirizzo, digitare l'indirizzo IP della stampante e premere INVIO.
    Figura : Esempio di indirizzo IP nella finestra del browser
  2. Nel server EWS, fare clic sulla scheda Rete e, nel riquadro di sinistra sotto Google Cloud Print , fare clic su Configura.
  3. Fare clic sul pulsante Stampa pagina di identificazione , recuperare la pagina stampata e fare clic su OK.
  4. Aprire una nuova scheda del browser Chrome e, nel campo dell'indirizzo, digitare l'URL considerando la distinzione tra maiuscole e minuscole (goo.gl/printer/XxxX) esattamente come viene visualizzato sulla pagina di identificazione, quindi premere INVIO.
      Nota:
    L'URL sulla pagina di identificazione ha una validità di 15 minuti. Se si attende troppo a lungo e la sessione di identificazione scade, ripetere la procedura descritta in precedenza per stampare una nuova pagina di identificazione e riprovare.
  5. Quando viene visualizzata la finestra di conferma della stampante nel browser, fare clic su Termina registrazione della stampante, quindi chiudere la scheda del browser.
      Nota:
    Una volta completata la registrazione della stampante, viene stampata una pagina di conferma. Questa pagina comprende il codice identificativo della stampante, ad esempio (00A123), che è possibile utilizzare per individuare la stampante in un elenco e l'indirizzo e-mail associato alla registrazione del nome della stampante. Salvare questa pagina come riferimento.
  6. Chiudere il server EWS.
  Nota:
Se si cambia idea dopo aver effettuato la registrazione della stampante, è possibile rimuoverla. Per rimuovere la stampante, accedere alla sezione Gestione di una stampante Google Cloud Print.
Se la registrazione non va a buon fine, accertarsi che le impostazioni proxy siano abilitate o contattare l'amministratore di sistema. Consultare la sezione Abilitazione delle impostazioni proxy nel server EWS.
Metodo 3: Effettuare la registrazione utilizzando il pannello di controllo
  Nota:
Questo metodo può essere utilizzato solo con i modelli HP LaserJet Pro dotati di pannelli di controllo touchscreen. Per i modelli HP Enterprise, utilizzare il browser Chrome o il metodo che prevede il server Web incorporato.
  1. Dal pannello di controllo, aprire il menu Impostazioni ().
  2. Premere il pulsante Freccia giù e selezionare Configurazione di rete.
  3. Selezionare Google Cloud Print, quindi Stampa pagina di identificazione, premere OK e attendere che la pagina di identificazione venga stampata.
  4. Aprire il browser Chrome () e, nel campo dell'indirizzo, digitare l'URL considerando la distinzione tra maiuscole e minuscole (goo.gl/printer/XxxX) esattamente come viene visualizzato sulla pagina di identificazione, quindi premere INVIO.
      Nota:
    L'URL sulla pagina di identificazione ha una validità di 15 minuti. Se si attende troppo a lungo e la sessione di identificazione scade, ripetere la procedura descritta in precedenza per stampare una nuova pagina di identificazione e riprovare.
  5. Quando viene visualizzata la finestra di conferma della stampante nel browser, fare clic su Termina registrazione della stampante, quindi chiudere la scheda del browser.
      Nota:
    Una volta completata la registrazione della stampante, viene stampata una pagina di conferma. Questa pagina comprende il codice identificativo della stampante, ad esempio (00A123), che è possibile utilizzare per individuare la stampante in un elenco, e l'indirizzo e-mail associato alla registrazione della stampante. Salvare questa pagina come riferimento.
Se la registrazione non va a buon fine, accertarsi che le impostazioni proxy siano abilitate o contattare l'amministratore di sistema. Consultare la sezione Abilitazione delle impostazioni proxy nel server EWS.
Per stampare, consultare la sezione Come utilizzare Google Cloud Print.
Fase 2: Condividere la stampante con altri utenti di account Gmail (opzionale)
Una volta registrata la stampante HP con Google Cloud, è possibile condividerla con altri utenti di account Gmail in modo che anch'essi posano stampare utilizzando una connessione cloud.
  Nota:
Questa funzione non è disponibile con i messaggi e-mail non associati a un account Gmail o a un dominio Google ospitato.
  1. Aprire il browser Chrome ().
  2. Fare clic sull’icona , quindi selezionare Impostazioni.
  3. Scorrere verso il basso, fare clic su Mostra impostazioni avanzate e, in Google Cloud Print, fare clic su Gestisci.
  4. In Dispositivi personali, individuare la stampante, fare clic su Gestisci, quindi chiudere la finestra Impostazioni.
  5. Nella finestra Google Cloud Print, fare clic sul pulsante Condividi.
  6. Nella casella Invita altri utenti, digitare o incollare gli indirizzi Gmail (separati da virgole) degli utenti di account con cui si desidera condividere la stampante.
      Nota:
    Se la stampante è condivisa in modalità "Chiunque abbia un link può accedere alla periferica", viene applicato automaticamente un limite predefinito di 15 pagine al giorno. Per modificare questa impostazione, fare clic sul pulsante Condividi e modificare la quota di Stampa pubblica .
  7. Dopo aver inserito gli indirizzi Gmail, fare clic su Condividi.
      Nota:
    Per la condivisione con un gruppo, è necessario innanzitutto configurarlo. Accedere al Google Groups Help Center all'indirizzo https://support.google.com/groups/.
  8. Nel messaggio di posta elettronica proveniente da Google Cloud Print Notifications, fare clic sul pulsante Aggiungi stampante, quindi fare clic su Accetta.
Gli utenti di account Gmail a questo punto saranno in grado di stampare sulla stampante condivisa con Google Cloud Print.
Abilitazione delle impostazioni proxy nel server Web incorporato (EWS)
Per consentire alla stampante di comunicare con il sito Web di Google Cloud Print, potrebbe essere necessario un proxy. Per abilitare le impostazioni proxy, procedere come segue:
  1. Aprire il browser Chrome () e, nel campo dell'indirizzo, digitare l'indirizzo IP della stampante e premere INVIO.
    Figura : Esempio di indirizzo IP nella finestra del browser
  2. Nel server EWS, fare clic sulla scheda Rete e nel riquadro a sinistra, fare clic su Impostazioni Proxy o Proxy Web.
  3. Digitare le informazioni sul proxy, quindi fare clic su Applica.
      Nota:
    Quando si modificano le impostazioni proxy, non viene visualizzato alcun messaggio di conferma. Per confermare l'applicazione delle modifiche, selezionare una scheda diversa, quindi tornare alla scheda Rete.
  4. Provare nuovamente ad effettuare la registrazione della stampante utilizzando il browser Chrome, il server EWS o il metodo del pannello di controllo.
Se non è possibile configurare un proxy, contattare l'amministratore di sistema o il provider dei servizi Internet.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese/area geografica: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...