hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Benvenuti nell'Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...
  • Informazioni
    Informazioni sulle recenti vulnerabilità

    HP è a conoscenza delle recenti vulnerabilità chiamate "attacchi di esecuzione speculativa del canale laterale". HP ha rilasciato un avviso di sicurezza per i sistemi con processore Intel x86, e continuerà a fornire più informazioni su altri processori (ARM, AMD) non appena saranno disponibili.

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

HP Web Jetadmin - Distribuzione di Smart Client

HP Web Jetadmin utilizza la tecnologia Microsoft ClickOnce Smart Client. Questa tecnologia consente di eseguire un'applicazione Microsoft .NET, scaricandola e avviandola automaticamente dal browser Web. L'applicazione Smart Client viene eseguita nell'host come applicazione .NET Framework locale e comunica con il servizio HP Web Jetadmin mediante .NET Remoting. La seguente procedura descrive l'interazione fra il server HP Web Jetadmin e l'applicazione Smart Client:
  • L'applicazione Smart Client utilizza HTTP o HTTPS per contattare inizialmente il server HP Web Jetadmin. La porta HTTP predefinita è 8000. La porta HTTPS predefinita è 8443. Per istruzioni su come modificare le porte predefinite, vedere Modifica della porta HTTP o HTTPS predefinita per l'applicazione Smart Client di HP Web Jetadmin.
  • Il server HP Web Jetadmin trasferisce nel client circa 2 MB di file per l'applicazione Smart Client.
  • L'applicazione Smart Client viene eseguita sul client come l'utente che ha eseguito l'accesso al computer, esegue comandi che scaricano circa 50 MB di file del client di HP Web Jetadmin e avvia l'interfaccia grafica utente per applicazione client HP Web Jetadmin. Il browser Web è al momento attivo.
    In seguito all'avvio dell'applicazione Smart Client, il browser Web non è più richiesto. Anche se HP Web Jetadmin utilizza il browser Web per offrire la Guida in linea e notifiche proattive sull'aggiornamento del prodotto, l'applicazione client HP Web Jetadmin viene eseguita localmente nel computer.
  • Il server HP Web Jetadmin scarica tutte le informazioni importanti nel client. Quando sono disponibili nuove informazioni, il server HP Web Jetadmin contatta il client e scarica le nuove informazioni.
Il programma di installazione di HP Web Jetadmin crea un collegamento nell'host di installazione per http://<indirizzo_ip>:8000/, dove <indirizzo_ip> è l'host in cui è installato HP Web Jetadmin. Utilizzare questo URL per accedere a HP Web Jetadmin in remoto dall'intranet o dalla WAN aziendale.
Per avviare la sessione Smart Client, è richiesto solo il browser Web. Per eseguire l'applicazione Smart Client sono richiesti i diritti di amministratore. Tuttavia, è necessario installare .NET Framework. Per installare .NET Framework, potrebbero essere necessari i diritti di amministratore locale.
Nella maggior parte dei casi, la sessione Smart Client viene avviata automaticamente. Tuttavia, le impostazioni di protezione locale nella workstation possono impedire l'avvio automatico dell'applicazione. Per maggiori informazioni su come avviare manualmente Smart Client, vedere la sezione Avvio di una sessione client di HP Web Jetadmin. Per maggiori informazioni sulla modifica delle impostazioni di protezione locali, vedere la documentazione di Microsoft.
Modifica della porta HTTP o HTTPS predefinita per l'applicazione Smart Client di HP Web Jetadmin
Per modificare la porta HTTP o HTTPS predefinita utilizzata per avviare l'applicazione Smart Client di HP Web Jetadmin, attenersi alla seguente procedura:
  1. Utilizzare Notepad o un editor di testo simile per aprire il file HP.Imaging.Wjp.Core.WebServer.config.xml. Il file di configurazione è disponibile nella seguente directory:
    C:\Windows\ServiceProfiles\NetworkService\AppData\Local\HP Inc\HPWebJetadmin\WjaService\config
  2. Aggiornare l'attributo <value> per la porta HTTP o HTTPS nelle seguenti voci:
    <property name="HttpsPort"> <type>HP.Imaging.Wjp.Sdk.Core.Framework.ConfigurationItemString </type> <value>8443</value> </property> <property name="HttpPort"> <type>HP.Imaging.Wjp.Sdk.Core.Framework.ConfigurationItemString </type> <value>8000</value> </property>
  3. Chiudere e salvare il file.
Esecuzione dell'applicazione Smart Client in un gruppo di lavoro
Per modificare le impostazioni di protezione di Microsoft, attenersi alla seguente procedura:
  Nota:
Per maggiori informazioni sulle impostazioni dei criteri di protezione, vedere la documentazione di Microsoft.
  1. Nel server HP Web Jetadmin, selezionare Start > Pannello di controllo > Sistema e protezione > Strumenti di amministrazione, quindi fare doppio clic su Criteri di protezione locale.
  2. Nel riquadro di navigazione a sinistra, espandere Criteri locali, quindi selezionare Opzioni di protezione.
  3. Nel pannello a destra, fare doppio su Accesso alla rete: Modello di condivisione e protezione per gli account locali.
  4. Nell'elenco, selezionare l'opzione Classico: gli utenti locali effettuano l'autenticazione come se stessi.
  5. Fare clic sul pulsante OK.
Avvio di una sessione client di HP Web Jetadmin
Al termine dell'installazione di HP Web Jetadmin, utilizzare uno dei seguenti metodi per avviare una sessione client di HP Web Jetadmin:
  • Nell'host dove è installato HP Web Jetadmin, selezionare Start > Programmi (o Tutti i programmi) > HP Web Jetadmin 10, quindi selezionare HP Web Jetadmin.
  • In Internet Explorer andare all'URL seguente nell'host in cui è installato HP Web Jetadmin:
    http://<ip_address>:8000
  • Nella riga di comando immettere il comando seguente:
    rundll32 dfshim.dll, ShOpenVerbApplication http://<ip_address>:8000/wja/wja.application?InternalErrorDetails=true
    Per avviare la sessione client di HP Web Jetadmin in una lingua specifica, utilizzare gli URL seguenti. Se il language pack corrispondente di Windows è installato, la sessione client di HP Web Jetadmin sarà visualizzata in tale lingua. Se il language pack corrispondente di Windows non è installato, la sessione client di HP Web Jetadmin sarà visualizzata in inglese e la lingua specificata.
    Lingua
    URL
    Cinese (semplificato)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=zh-cn
    Cinese (tradizionale)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=zh-tw
    Inglese (internazionale)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=en-us
    Francese (europeo)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=fr-fr
    Tedesco
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=de-de
    Italiano
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=it-it
    Giapponese
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=ja-jp
    Coreano
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=ko-kr
    Portoghese (brasiliano)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=pt-pt
    Russo
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=ru-ru
    Spagnolo (internazionale)
    http://<indirizzo_ip>:8000/wja/wja.application?lang=es-es
In alcuni casi potrebbe essere necessario aggiungere l'URL di HP Web Jetadmin nella zona di protezione attendibile del browser Web.
Configurazione di HP Web Jetadmin per l'associazione a una specifica scheda di interfaccia di rete (NIC)
HP Web Jetadmin può essere eseguito su un server multihome o su un server con più interfacce di rete. In molti casi, un server multihome è collegato a più reti e ha più indirizzi IP. Un server multihome con più indirizzi IP può causare problemi perché HP Web Jetadmin tende a utilizzare solo un indirizzo per diversi motivi.
HP Web Jetadmin è una raccolta di funzionalità che gli amministratori possono utilizzare per gestire i dispositivi. Ognuna di queste funzionalità potrebbe richiedere la comunicazione di rete o trasmettere l'indirizzo IP, attraverso cui devono avvenire le comunicazioni, ad altre funzioni del server HP Web Jetadmin. Queste funzionalità consentono di conoscere l'indirizzo IP del server HP Web Jetadmin all'avvio del servizio HPWJA. Queste funzionalità eseguono l'operazione in isolamento e potrebbero non selezionare l'indirizzo IP corretto. Nelle sezioni riportate di seguito vengono descritte alcune situazioni in cui le funzionalità potrebbero non rilevare e selezionare l'indirizzo IP corretto, e viene illustrata una soluzione alternativa che forza HP Web Jetadmin a selezionare l'indirizzo IP corretto.
Connessione al client HP Web Jetadmin
L'avvio del client HP Web Jetadmin è inizializzato da Internet Explorer mediante HTTP. Immediatamente dopo la sequenza di avvio, il client HP Web Jetadmin invia un messaggio HTTP all'host client. Il messaggio HTTP punta a una connessione remota Microsoft .NET Framework. L'host client inizializza quindi una connessione relativamente protetta al server HP Web Jetadmin in base a questo messaggio HTTP.
Se HP Web Jetadmin è installato in un server multihome e il servizio HP Web Jetadmin (HPWJA) seleziona l'indirizzo IP sbagliato, la connessione remota .NET Framework ha esito negativo perché il sistema che ospita il client non è in grado di comunicare utilizzando l'indirizzo IP fornito. Utilizzare questi passaggi per forzare il servizio HPWJA a utilizzare l'indirizzo IP corretto:
  1. Arrestare il servizio HPWJA utilizzando Gestione servizio Windows.
      Attenzione:
    Prestare attenzione quando si interrompe il servizio HPWJA. Potrebbero essere in esecuzione operazioni critiche e i client potrebbero essere collegati a HP Web Jetadmin. Per visualizzare le operazioni in esecuzione, selezionare Gestione applicazioni > Panoramica > Gestione applicazioni - Operazioni attive. Per visualizzare i client che hanno effettuato l'accesso, selezionare Gestione applicazioni > Panoramica > Gestione client - Client attivi.
  2. Utilizzare Notepad o un editor simile per aprire il file System.Remoting.config. Il file di configurazione è disponibile nella seguente directory:
    C:\Programmi\HP Inc\Web Jetadmin 10\config\WjaService
      Nota:
    Assicurarsi che Blocco note sia in esecuzione con privilegi sufficienti per aggiornare e salvare il file.
  3. Individuare il seguente codice nel file System.Remoting.config:
    <application> <channels> <channel ref="tcp" port="4088" name="CMRemotingChannel" rejectRemoteRequests="false" tokenImpersonationLevel="Impersonation" secure="true" protectionLevel="EncryptAndSign" impersonate="false">
  4. Aggiungere la voce machineName="xxx.xxx.xxx.xxx", sostituendo il valore con l'indirizzo IP del server HP Web Jetadmin che facilita la comunicazione con il client. Di seguito viene riportato un esempio del codice modificato:
    <application> <channels> <channel ref="tcp" port="4088" name="CMRemotingChannel" rejectRemoteRequests="false" tokenImpersonationLevel="Impersonation" secure="true" protectionLevel="EncryptAndSign" impersonate="false" machineName="xxx.xxx.xxx.xxx">
      Attenzione:
    Assicurarsi che la nuova voce e il nuovo valore vengano immessi esattamente come mostrato qui. Utilizzare le virgolette generate dall'editor. Non copiare e incollare questo testo perché i caratteri non corretti, ad esempio le virgolette, provocano un errore del servizio HPWJA all'avvio. Osservare tutte le regole per la modifica del codice XML. Se i file non sono formattati correttamente, l'analisi del file XML di HP Web Jetadmin non riesce.
  5. Chiudere e salvare il file.
  6. Avviare il servizio HPWJA utilizzando Gestione servizio Windows.
Registrazione di trap SNMP e avvisi di HP Web Jetadmin
In rari casi, HP Web Jetadmin rileva e utilizza un indirizzo IP non corretto per la registrazione delle trap SNMP nel dispositivo. Durante la creazione delle sottoscrizioni agli avvisi di HP Web Jetadmin, HP Web Jetadmin registra il suo indirizzo IP nella tabella di destinazione delle trap SNMP sul dispositivo HP. Questa registrazione fa in modo che il dispositivo inoltri al server HP Web Jetadmin una notifica sotto forma di pacchetti trap SNMP. HP Web Jetadmin utilizza queste notifiche per attivare gli avvisi relativi alle condizioni del dispositivo, ad esempio inceppamento della carta o esaurimento del toner.
Se un'istanza di HP Web Jetadmin in un server multihome popola la tabella di destinazione trap SNMP con l'indirizzo IP errato, seguire questi passaggi per forzare HP Web Jetadmin a selezionare e utilizzare l'indirizzo IP corretto:
  1. Arrestare il servizio HPWJA utilizzando Gestione servizio Windows.
      Attenzione:
    Eseguire questa procedura con cautela. È possibile che vi siano operazioni critiche in esecuzione. Per visualizzare le operazioni in esecuzione in HP Web Jetadmin, andare a Gestione applicazioni > Informazioni > Gestione applicazioni - Operazioni attive. Per visualizzare gli accessi al client in HP Web Jetadmin, andare a Gestione applicazioni > Informazioni > Gestione client - Client attivi.
  2. Aprire Blocco note o un editor di testo simile con autorizzazioni di modifica e creazione appropriate.
  3. Inserire il seguente testo:
    <ipmc:configuration xmlns:ipmc="www.hp.com/schemas/imaging/ipmc/config/2004/02/24"> <property name="LocalIPV4Address"> <type>HP.Imaging.Wjp.Sdk.Core.Framework.ConfigurationItemString </type> <value>xxx.xxx.xxx.xxx</value> </property> </ipmc:configuration>
      Attenzione:
    Assicurarsi che il nuovo campo e i nuovi valori siano immessi esattamente come mostrato qui. Utilizzare le virgolette generate dall'editor. Non copiare e incollare la voce e il valore da questo documento perché i caratteri non corretti provocano un errore del servizio HPWJA all'avvio. Attenersi a tutte le regole relative all'editing del codice XML. Se i file non sono formattati correttamente, si verifica un errore del parser XML di HP Web Jetadmin.
  4. Cambiare la voce <value>xxx.xxx.xxx.xxx</value> in base all'indirizzo IP corretto del server HP Web Jetadmin attraverso cui il dispositivo può comunicare.
  5. Selezionare File > Salva con nome.
  6. Nella finestra Salva con nome, accedere a una delle seguenti directory nell'host del server HP Web Jetadmin:
    C:\Windows\ServiceProfiles\NetworkService\AppData\Local\HP Inc\HPWebJetadmin\WjaService\config
  7. Nella casella di testo Nome file, immettere HP.Imaging.Wjp.Alerts.Library.AlertsHelpers.config.xml.
  8. Dall'elenco a discesa Salva come, selezionare Tutti i file (*.*).
  9. Fare clic su Salva.
  10. Avviare il servizio HPWJA utilizzando Gestione servizio Windows.
HP Web Jetadmin ora utilizza l'indirizzo IP specificato durante la registrazione delle trap SNMP. È necessario aggiornare tutte le registrazioni delle trap SNMP create prima di questa procedura utilizzando la funzione di configurazione di HP Web Jetadmin o creando sottoscrizioni ad avvisi aggiuntive.
Servizio Web di HP Web Jetadmin
Il servizio HTTP o Web di HP Web Jetadmin utilizza gli indirizzi IP del server per diversi motivi, inclusi la comunicazione con altri processi, nodi, servizi e con l'indirizzo IP del server HTTP effettivo. Raramente, HP Web Jetadmin rileva l'indirizzo IP errato nei sistemi multihome. Durante il primo avvio del servizio HPWJA, viene generato un file di configurazione che include l'indirizzo IP di HP Web Jetadmin. Seguire questi passaggi per correggere il valore dell'indirizzo IP nel file di configurazione:
  1. Arrestare il servizio HPWJA utilizzando Gestione servizio Windows.
      Attenzione:
    Eseguire questa procedura con cautela. È possibile che vi siano operazioni critiche in esecuzione. Per visualizzare le operazioni in esecuzione in HP Web Jetadmin, andare a Gestione applicazioni >Informazioni >Gestione applicazioni - Operazioni attive. Per visualizzare gli accessi al client in HP Web Jetadmin, andare a Gestione applicazioni >Informazioni >Gestione client - Client attivi.
  2. Aprire Blocco note o un editor di testo simile con autorizzazioni di modifica e creazione appropriate.
  3. Selezionare File > Apri.
  4. Nella finestra Apri, accedere a una delle seguenti directory:
    C:\Windows\ServiceProfiles\NetworkService\AppData\Local\HP Inc\HPWebJetadmin\WjaService\config
  5. Aprire il file HP.Imaging.Wjp.Core.WebServer.config.xml.
  6. Individuare la seguente sezione del file:
    <property name="HostIPv4Address"> <type>HP.Imaging.Wjp.Sdk.Core.Framework.ConfigurationItemString </type> <value>xxx.xxx.xxx.xxx</value> </property>
  7. Sostituire la voce <value>xxx.xxx.xxx.xxx</value> con l'indirizzo IP corretto del server.
  8. Selezionare File > Salva.
  9. Avviare il servizio HPWJA utilizzando Gestione controllo servizi di Windows.
HP Web Jetadmin ora utilizza l'indirizzo IP specificato con riferimento ai servizi Web o HTTP.
Configurazione della la porta per le notifiche di eventi
Per ricevere le notifiche di eventi, HP Web Jetadmin indirizza i client a una connessione TCP. Quando il client stabilisce la connessione TCP, HP Web Jetadmin invia le notifiche di eventi che richiedono al client di aggiornarsi mediante il canale standard di Microsoft .NET Remoting sulla porta 4088. Il server HP Web Jetadmin comunica al client il numero di porta stabilito per le notifiche di eventi quando il client stabilisce la prima connessione al server HP Web Jetadmin. Il numero di porta che HP Web Jetadmin comunica al client è casuale e questo potrebbe causare problemi se nel server HP Web Jetadmin è stato configurato un firewall.
Se nel server HP Web Jetadmin è configurato un firewall, la porta di notifica di eventi deve essere impostata su statica e il firewall deve essere configurato per accettare connessioni da questa porta. Se nel client è stato configurato un firewall, questo non deve essere configurato per avviare il client.
Utilizzare la procedura seguente per configurare una porta statica per le notifiche di eventi:
  Attenzione:
Fare attenzione quando si riavvia il servizio HP Web Jetadmin, Potrebbero essere in esecuzione operazioni critiche e i client potrebbero essere collegati a HP Web Jetadmin. Per visualizzare le operazioni in esecuzione, selezionare Gestione applicazioni > Panoramica > Gestione applicazioni - Operazioni attive. Per visualizzare i client che hanno effettuato l'accesso, selezionare Gestione applicazioni > Panoramica > Gestione client - Client attivi.
  1. Utilizzare Notepad o un editor simile per creare un file che contenga la seguente sezione XML:
    <ipmc:configuration xmlns:ipmc="www.hp.com/schemas/imaging/ipmc/config/2004/02/24"> <property name="ClientEventRouter.ServerPort"> <type>HP.Imaging.Wjp.Sdk.Core.Framework.ConfigurationItemString </type> <value>8099</value> </property> </ipmc:configuration>
    Il numero di posta specificato per l'attributo <value> può essere una qualsiasi porta non utilizzata.
  2. Dal menu File, selezionare Salva.
  3. Nella finestra Salva con nome, accedere a una delle seguenti directory nel server HP Web Jetadmin:
    C:\Windows\ServiceProfiles\NetworkService\AppData\Local\HP Inc\HPWebJetadmin\WjaService\config
  4. Nella casella Nome file, digitare Global.config.xml, quindi fare clic sul pulsante Salva.
  5. Riavviare il servizio di HP Web Jetadmin (HPWJAService). Per istruzioni, vedere Riavvio manuale del servizio HP Web Jetadmin.
  6. Per aprire la porta, utilizzare un'applicazione firewall o similare.
Configurazione del software del firewall
È necessario configurare il firewall nell'host del server HP Web Jetadmin per consentire il passaggio del traffico client e di altro traffico attraverso le porte corrette. Il firewall controlla le porte utilizzate da HP Web Jetadmin e consente il passaggio del traffico.
In alcune applicazioni firewall, ad esempio il firewall Microsoft, è possibile definire un programma o un file eseguibile come eccezione del firewall. In questi casi, è possibile definire il seguente file come eccezione:
C:\Programmi\HP Inc\Web Jetadmin 10\bin\HPWJAService.exe
Il firewall sul sistema client non richiede una speciale considerazione in quanto l'applicazione client non ascolta una porta specifica.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese/area geografica: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...