hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Benvenuti nell'Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

HP Designjet Z5400 PostScript ePrinter Series - Gestione dei colori dal driver di stampa

Emulazione PANTONE HP Professional
Quando in un'immagine viene utilizzato un colore PANTONE, l'applicazione invia generalmente alla stampante un'approssimazione CMYK o RGB del colore stesso. Tuttavia, l'applicazione non tiene conto della stampante o del tipo di carta, ma produce semplicemente un'approssimazione generica del colore PANTONE, che sarà differente su stampanti diverse e sui vari tipi di carta.
Con l'emulazione PANTONE HP Professional è possibile ottenere risultati decisamente migliori poiché vengono prese in considerazione le caratteristiche della stampante e del tipo di carta. Con questa tecnica si ottengono i migliori risultati possibili (con colori molto simili a quelli PANTONE originali) su una stampante specifica utilizzando un determinato tipo di carta. Questa tecnologia è stata progettata per produrre emulazioni simili a quelle impostate manualmente dagli esperti di prestampa.
Per utilizzare l'emulazione HP Professional PANTONE, è sufficiente attivarla. In effetti, è normalmente attivata per impostazione predefinita.
  • Nella finestra di dialogo del driver di Windows: selezionare la scheda Colore, quindi Emulazione PANTONE HP Professional.
  • Nella finestra di dialogo Stampa di Mac OS X: selezionare il riquadro Opzioni colore, quindi Emulazione PANTONE HP Professional.
È possibile anche utilizzare Embedded Web Server per stampare un campionario delle emulazioni dei colori PANTONE prodotte con la stampante in uso, insieme alla misurazione della differenza di colore (ΔE) tra ogni emulazione e il colore campione PANTONE originale. Pertanto, Emulazione PANTONE HP Professional non solo fornisce la corrispondenza più fedele che si può ottenere sulla stampante, ma offre anche informazioni chiare sul livello di similitudine tra l'emulazione e il colore originale. Vedere Stampa dei campionari PANTONEStampa dei campionari PANTONE.
Emulazione del colore
La stampate è in grado di emulare il colore di altre periferiche: periferiche RGB, quali monitor, e periferiche CMYK, quali macchine da stampa e stampanti.
Sono disponibili i seguenti metodi per impostare l'emulazione del colore:
  • Nella finestra di dialogo del driver di Windows: selezionare la scheda Colore, quindi Colori gestiti dalla stampante.
  • Nella finestra di dialogo Stampa di Mac OS X: selezionare il riquadro Opzioni colore, quindi selezionare Stampante dall'elenco Gestione colore.
Per risultati di emulazione ottimali, è necessario specificare i colori che possono essere riprodotti dalle periferiche. La procedura standard per l'incapsulamento di tali informazioni è rappresentata dai profili ICC. Con la soluzione vengono forniti gli standard più diffusi per le varie periferiche.
Le opzioni disponibili sono le seguenti.
Emulazione dei colori CMYK
Il colore nello spazio CMYK viene definito da un flusso di lavoro tradizionale. Per ottenere risultati ottimali, è necessario modificare i colori in base alla stampante, in quanto dagli stessi dati CMYK possono venire prodotti colori diversi a seconda della stampante. Se il file di immagine da stampare non è stato creato specificatamente per la stampante in uso, sarà necessario modificarlo. A tale scopo, è possibile utilizzare una delle seguenti opzioni incluse nella stampante.
  • Nessuno (Nativo): nessuna emulazione. La stampante utilizzerà la conversione interna predefinita da CMYK a RGB, senza seguire uno standard di colore. Questo metodo non implica risultati errati (qualità insufficiente)
  • ISO Coated 2-ECI è basato sul set di dati di caratterizzazione FOGRA39L.txt, applicabile alle seguenti condizioni di stampa di riferimento in base allo standard internazionale ISO 12647-2:2004/Amd 1: offset commerciale e di supporti speciali, tipo di carta 1 e 2, carta patinata opaca o lucida, piastre positive, curve di aumento del valore della tonalità A (CMY) e B (K), retro bianco.
  • Coated GRACoL 2006-ISO12647 consente di effettuare prove e stampe GRACoL su carta patinata Grade 1, tipo di carta 1 ISO 12647-2.
  • PSO Uncoated ISO12647-ECI è basato sul set di dati di caratterizzazione FOGRA47L.txt, applicabile alla seguente condizione di stampa di riferimento in base agli standard internazionali ISO 12647- 2:2004 e ISO 12647-2:2004/Amd 1:2007: offset commerciale e di supporti speciali, tipo di carta 4, carta bianca non patinata, piastre positive, curve di aumento del valore della tonalità C (CMY) e D (K), retro bianco.
  • PSO LWC Improved-ECI è basato sul set di dati di caratterizzazione FOGRA45L.txt, applicabile alla seguente condizione di stampa di riferimento in base agli standard internazionali ISO 12647-2:2004 e ISO 12647-2:2004/Amd 1:2007: offset commerciale e di supporti speciali, carta LWC (Light Weight Coating, rivestimento leggero) migliorata, piastre positive, curve di aumento del valore della tonalità B (CMY) e C (K), retro bianco.
  • Web Coated SWOP 2006 Grade 3 consente di effettuare prove e stampe SWOP® su carta per pubblicazione patinata U.S. Grade 3.
  • Web Coated SWOP 2006 Grade 5 consente di effettuare prove e stampe SWOP® su carta per pubblicazione patinata U.S. Grade 5.
  • U.S. Sheetfed Coated 2 utilizza le specifiche progettate per produrre separazioni di qualità mediante inchiostri americani nelle seguenti condizioni di stampa: 350% dell'area totale di copertura inchiostro, piastra negativa, cartoncino offset bianco lucido.
  • U.S. Sheetfed Uncoated 2 utilizza le specifiche progettate per produrre separazioni di qualità mediante inchiostri americani nelle seguenti condizioni di stampa: 260% dell'area totale di copertura inchiostro, piastra negativa, cartoncino offset bianco non patinato
  • U.S. Web Coated (SWOP) 2 utilizza le specifiche progettate per produrre separazioni di qualità mediante inchiostri americani nelle seguenti condizioni di stampa: 300% dell'area totale di copertura inchiostro, piastra negativa, cartoncino stile pubblicazione patinato.
  • U.S. Web Uncoated 2 utilizza le specifiche progettate per produrre separazioni di qualità mediante inchiostri americani nelle seguenti condizioni di stampa: 260% dell'area totale di copertura inchiostro, piastra negativa, cartoncino offset bianco non patinato
  • Euroscale Uncoated 2 utilizza le specifiche progettate per produrre separazioni di qualità mediante inchiostri americani nelle seguenti condizioni di stampa: 260% dell'area totale di copertura inchiostro, piastra positiva, cartoncino offset bianco non patinato.
  • Japan Web Coated (Ad) utilizza le specifiche sviluppate da Japan Magazine Publisher Association per la stampa digitale di immagini per il mercato pubblicitario e delle riviste giapponese
  • Japan Color 2001 Coated utilizza le specifiche Japan Color 2001 per la carta di tipo 3 (patinata). Questa specifica è stata progettata per produrre separazioni di qualità mediante il 350% della copertura di inchiostro totale, una pellicola positiva e carta patinata.
  • Japan Color 2001 Uncoated utilizza le specifiche Japan Color 2001 per la carta di tipo 4 (non patinata). Questa specifica è stata progettata per produrre separazioni di qualità mediante il 310% della copertura di inchiostro totale, una pellicola positiva e carta non patinata.
  • Japan Color 2002 Newspaper utilizza Japan Color 2002 per la specifica Newspapers. Questa specifica è stata progettata per produrre separazioni di qualità mediante il 240% della copertura di inchiostro totale, una pellicola positiva e carta standard per quotidiani.
  • Japan Color 2003 WebCoated è per la carta patinata di tipo 3. Questa specifica è stata progettata per produrre separazioni di qualità per stampa ISO standard mediante il 320% della copertura di inchiostro totale, pellicola positiva e carta patinata su stampe offset da bobina Heat Set.
  • JMPA: standard giapponese per la stampa offset.
  • Toyo è stato sviluppato per produrre separazioni di qualità per macchine di stampa tipografiche Toyo.
  • DIC è stato sviluppato per produrre separazioni di qualità per macchine da stampa tipografiche Dainippon Ink Company.
  Nota:
Queste opzioni non producono alcun effetto se l'applicazione definisce il proprio spazio CMYK, noto come CMYK o CIEBasedDEFG calibrato nella terminologia PostScript.
Emulazione dei colori RGB
In dotazione con la stampante vengono forniti i seguenti profili colore:
  • Nessuno (Nativo): nessuna emulazione; questa opzione deve essere utilizzata quando la conversione viene eseguita dall'applicazione o dal sistema operativo, quindi i dati arrivano alla stampante già pronti dal punto di vista della gestione dei colori.
  • sRGB IEC61966-2.1 emula le caratteristiche di un monitor PC medio. Questo spazio standard è approvato da numerosi produttori hardware e software e si sta affermando come spazio colori predefinito per molti scanner, stampanti e applicazioni software.
  • ColorMatch RGB emula lo spazio colori nativo dei monitor Radius Pressview. Questo spazio fornisce una gamma di colori minore di quella fornita da Adobe RGB (1998) per i lavori di produzione di stampa.
  • Apple RGB emula le caratteristiche di un monitor Apple medio e viene utilizzato da una varietà di applicazioni di editoria desktop. Utilizzare questo spazio per i file da visualizzare su monitor Apple o per lavorare con file di desktop publishing obsoleti.
  • Adobe RGB (1998) fornisce una vasta gamma di colori RGB. Utilizzare questo spazio se è necessario eseguire lavori di produzione con una vasta gamma di colori.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...