hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...
Assistenza clienti HP - Knowledge Base

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...
  • Informazioni
    Impatto CORONAVIRUS (COVID19):

    Stiamo avendo tempi di attesa più lunghi del previsto per raggiungere un agente. Si prega di utilizzare le nostre soluzioni digitali, come l'agente virtuale e gli strumenti di diagnostica (in inglese) o l'account HP per un servizio più rapido. I clienti di Instant Ink possono visitare instantink.com

    Informazioni

    Si prega di fissare gli errori della stampa intermittente dello Spooler di Stampa che potrebbero condurre all’insuccesso dei lavori di stampa dopo un aggiornamento di Windows. Clicca qui.

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

Computer HP - Configurazione del computer dopo un ripristino (Windows 7)

Le informazioni contenute nel presente documento riguardano i computer HP con sistema operativo Windows 7.
Questo documento offre una procedura sicura da seguire dopo il Ripristino del sistema per ripristinare la configurazione originale del computer. Durante l’intervallo di tempo critico della configurazione, il computer è più vulnerabile alle minacce alla sicurezza poiché non dispone degli aggiornamenti più recenti. Per accertarsi che il computer sia aggiornato e sicuro, procedere come segue.

Fase 1: collegare l’hardware e completare la configurazione dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Durante l’impostazione del computer in uso dopo un ripristino di sistema, collegare solo l’hardware di base necessario da utilizzare con Windows, ovvero, mouse, tastiera e monitor. Assicurarsi che siano scollegati il cavo di rete e qualsiasi connessione wireless.
  Attenzione:
Un computer appena ripristinato non dispone di alcuna protezione di sicurezza. Non collegare il cavo di rete, stampanti, fotocamere, scanner o altre periferiche non essenziali e non installare software aggiuntivi fino al completamento della configurazione e di ciascuna procedura indicata nel presente documento. Durante il processo di configurazione, è necessario rimuovere dai rispettivi socket i dispositivi di archiviazione USB e le unità HP Personal e Pocket Media.
Se il computer utilizza una connessione Internet a banda larga, non collegare il cavo di rete (né il modem a banda larga). Durante questo periodo critico, il computer è maggiormente soggetto a minacce alla sicurezza. Se per completare una delle schermate di configurazione viene richiesta la connessione Internet, provare a ignorare la schermata in questione e a completare questa fase della configurazione in un secondo momento. Se non è possibile, collegare temporaneamente il cavo per completare la schermata. Avere cura di eseguire una scansione antivirus immediatamente dopo aver completato la procedura successiva.
Per terminare la configurazione, è necessario completare tutte le schermate di configurazione del computer. È importante inserire le informazioni di configurazione richieste e attendere il completamento della configurazione. In alcuni casi, la visualizzazione del desktop di Windows può richiedere più di 40 minuti. Non riavviare il computer durante questa fase. Se il computer viene riavviato, è possibile che sia necessario eseguire un ripristino di sistema prima di poter utilizzare Windows.

Fase 2: configurare un firewall dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Durante la configurazione del computer dopo un ripristino di sistema, la configurazione di un firewall fornirà protezione di base contro le minacce alla sicurezza. Assicurarsi di installare il firewall prima di provare a collegarsi a Internet. È possibile utilizzare Windows Firewall o un altro software firewall, ad esempio Norton Internet Security.
Nota:
Non abilitare più di un firewall alla volta. I firewall possono interferire tra loro nel caso in cui se ne utilizzi più di uno.
Utilizzare le informazioni presenti nella seguente sezione per configurare un firewall:

Fase 3: connettersi a Internet dopo il ripristino del sistema di Windows 7

Durante la configurazione del computer dopo un ripristino di sistema, abilitare un firewall prima di connettersi a Internet. Dopo aver attivato il firewall, configurare la connessione a Internet utilizzando i dati forniti dal proprio fornitore di servizi Internet (ISP). Se necessario, contattare il numero del supporto tecnico dell’ISP in caso di problemi durante la configurazione della connessione qualora non si disponga di informazioni fondamentali, ad esempio la password.
  Attenzione:
Non navigare in Internet o utilizzare la posta elettronica! Prima di utilizzare Internet, completare le procedure indicate in questo documento in modo da ottimizzare la protezione del computer.
Dopo aver stabilito una connessione Internet, procedere con la fase successiva.

Fase 4: installare un software di protezione dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Durante la configurazione del computer dopo un ripristino di sistema, la configurazione di un firewall e il collegamento a Internet, installare un programma antivirus per proteggere il computer da minacce alla sicurezza quali virus e spyware o protezione. Il computer potrebbe essere stato fornito insieme a un abbonamento di prova a Norton Internet Security. In tal caso, utilizzare tale programma.

Fase 5: aggiornare un software di protezione dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Assicurarsi che il software di protezione sia aggiornato con le informazioni sui rischi e le nuove definizioni dei virus.
Utilizzare le informazioni presenti nella seguente sezione per configurare il software di protezione:

Fase 6: scaricare gli aggiornamenti per Windows dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Assicurarsi che Windows 7 presenti gli aggiornamenti critici più recenti di Microsoft.
Fare clic su Start , Tutti i programmi, quindi selezionare Windows Update.
Seguire le istruzioni indicate per scaricare e installare tutti gli aggiornamenti critici forniti da Microsoft.
Dopo aver installato tutti gli aggiornamenti critici, abilitare gli aggiornamenti automatici per Windows Update attenendosi alle seguenti istruzioni:
  1. Fare clic su Start , Tutti i programmi, quindi selezionare Windows Update.
  2. Nella sezione Windows Update, fare clic su Attiva o disattiva l’aggiornamento automatico.
    Figura : Impostazioni di Windows Update
    Impostazioni di Windows Update
  3. In Aggiornamenti importanti, selezionare Installa gli aggiornamenti automaticamente (scelta consigliata) dall’elenco a discesa.
    Scegliere una frequenza di aggiornamento e un’ora in cui installare gli aggiornamenti.
  4. Fare clic su OK.
Dopo aver impostato l’aggiornamento automatico di Windows mediante la funzione Windows Update, procedere con la fase successiva.

Fase 7: aggiornare software e driver da HP dopo il ripristino di sistema di Windows 7

Utilizzare HP Update per installare tutti gli aggiornamenti critici forniti da HP per software e driver:
  1. Fare clic su Start, Tutti i programmi, HP, quindi fare clic su HP Update.
    Figura : HP Update
    HP Update
  2. Fare clic su Avanti, quindi seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per scaricare e installare gli aggiornamenti.
A questo punto, grazie all’installazione degli aggiornamenti più recenti, il computer dovrebbe essere protetto. A questo punto è possibile installare i dispositivi hardware, quali stampanti, dispositivi All-in-One e fotocamere, attenendosi alle istruzioni di installazione dei rispettivi produttori. Accertarsi che un dispositivo sia completamente installato e funzionante prima di installarne un altro. Inoltre è possibile installare quei software che non sono stati installati automaticamente.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese/area geografica: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...