hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Benvenuti nell'Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

Notebook HP - Utilizzo della modalità sospensione o ibernazione per ridurre il dispendio energetico della batteria

Questo documento riguarda i notebook HP
Windows stabilisce delle impostazioni predefinite, ma consente inoltre di modificare lo stato di risparmio energetico scelto dal computer come conseguenza di ciascuna azione. Le modalità sospensione e ibernazione costituiscono opzioni intermedie tra un computer alimentato al massimo e un computer completamente spento. Senza le opzioni di sospensione e ibernazione, ogni volta che è necessario ridurre il dispendio energetico della batteria, si dovrebbe spegnere il computer e attendere il processo di avvio di Windows quando si decide di riaccenderlo. Entrambe le modalità sospensione e ibernazione sono state create allo scopo di consentire un risparmio energetico quando il computer non viene utilizzato, permettendo un rapido ritorno al funzionamento completo del dispositivo. Windows consiglia inoltre di impostare una password per impedire ad altri di riattivare il computer e accedere ai dati dell'utente.
Descrizione delle modalità sospensione e ibernazione
Per impostazione predefinita, Windows mette il computer in stato di sospensione quando si preme il pulsante di alimentazione. Ciò è applicabile sia al pulsante di alimentazione vero e proprio che alla sua controparte software, visualizzata facendo clic su Start. Inoltre, è possibile fare clic su Start e sui pulsanti freccia per reperire una serie di opzioni aggiuntive. La modalità sospensione conserva i documenti e le applicazioni aperte nello stato originario nella memoria, disattivando tutte le funzioni non necessarie.
Figura : pulsante di alimentazione software
Il principale vantaggio della modalità sospensione è che in pochi secondi è in grado di riportare il computer nello stato in cui lo si è lasciato, con un dispendio energetico minimo che equivale a quello di una lampada abat-jour.
Lo svantaggio della modalità sospensione è che continua ad alimentare la memoria in uso (RAM). Pertanto, non vi è alcun salvataggio del contenuto della memoria su un file e quindi non occorre che la memoria si ricarichi, il che rende il processo più veloce. Tuttavia, se il computer è in questo stato e si verifica un'interruzione dell'alimentazione, il contenuto non salvato che si trova in memoria andrà perso.
L'ibernazione è uno stato più "profondo" della sospensione e pertanto offre un maggiore risparmio energetico al prezzo di un tempo di riavvio leggermente più lungo. Inoltre, questo stato è più sicuro. A differenza della modalità sospensione, la modalità ibernazione spegne l'alimentazione alle periferiche (monitor ecc.) e ai dischi rigidi ma spegne anche l'alimentazione dei chip della memoria RAM.
Prima di bloccare l'alimentazione energetica, l'ibernazione salva (ovvero, scrive) tutti i dati in memoria, su un file di riferimento salvato nel disco rigido. Quindi, restituisce (ovvero, legge) il file ricaricando i dati in memoria quando lo stato di ibernazione si conclude. In questo modo, riporta il computer in uso allo stato precedente. Il salvataggio dei dati in memoria costituisce il motivo per cui il ritorno alla normalità dallo stato di ibernazione è più lento rispetto a quello dallo stato di sospensione.
  Nota:
Tuttavia, se si desidera spegnere completamente il computer, fare clic sulla freccia accanto al pulsante Blocca e quindi fare clic su Spegni. Questa opzione chiude inoltre tutti i programmi aperti (offrendo la possibilità di salvare il proprio lavoro), interrompe Windows e spegne completamente il computer.
Modalità di configurazione delle impostazioni relative a sospensione e ibernazione
Se si preferisce che Windows metta il computer in uno stato diverso da quello di sospensione, è possibile modificare le impostazioni predefinite relative al risparmio energetico. Windows fornisce l'opzione di definire i pulsanti di alimentazione e l'opzione di attivare la protezione con una password all'uscita.
  1. Fare clic su Start, Pannello di controllo, Sistema e manutenzione, quindi fare clic su Opzioni risparmio energia.
  2. Nella pagina Selezionare una combinazione per il risparmio di energia, fare clic su Specifica comportamento pulsanti di alimentazione dall'elenco del riquadro sinistro.
  3. Nella pagina Definire i pulsanti di alimentazione e attivare la protezione con password, si dispone dell'opzione di scegliere ciò che succede nelle circostanze elencate di seguito:
    • Pressione del pulsante di accensione
    • Pressione del pulsante di sospensione
    • Chiusura del coperchio
      Figura : Opzioni del pulsante di alimentazione
  4. Per ciascuna delle opzioni riportate sopra, è possibile scegliere l'azione che deve verificarsi quando il computer è alimentato a batteria oppure da rete elettrica. Fare clic sulla freccia rivolta verso il basso sul pulsante e scegliere una delle seguenti opzioni:
    • Non intervenire
    • Sospensione
    • Iberna
    • Arresta il sistema
  5. Fare clic su Salva modifiche.
  6. È inoltre possibile scegliere l'opzione che prevede che il computer richieda una password al momento della riattivazione, selezionando Richiedi password (opzione consigliata). Tuttavia, ogni volta che il computer entra in una modalità di salvataggio energetico, sarà necessario inserire la password per proseguire.
  7. Fare clic su Salva modifiche per portare a termine la selezione.
Istruzioni per uscire dalle modalità di risparmio energetico
Quando il computer entra in modalità sospensione o ibernazione, il pulsante di Alimentazione o la spia LED lampeggiano. Per riprendere, premere nuovamente il pulsante di Alimentazione: il computer dovrebbe tornare nella condizione in cui si trovata prima di entrare in modalità sospensione o ibernazione.
  Nota:
Se si utilizza uno screen saver e si seleziona l'opzione Al ripristino, torna alla schermata di accesso, sarà necessario digitare la password anche se normalmente il computer non richiede una password per uscire dalla modalità sospensione o ibernazione.
Per informazioni sulla risoluzione dei problemi relativi alla modalità sospensione o ibernazione, consultare il documento Notebook HP - Risoluzione dei problemi relativi alle modalità sospensione e ibernazione (Windows Vista).

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...