hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...
Assistenza clienti HP - Knowledge Base

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...
  • Informazioni
    Impara come aggiornare a Windows 11

    Guida all'aggiornamento a Windows 11

  • Risposta

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

PC notebook HP - Riduzione del calore all'interno del laptop per evitare il surriscaldamento

Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono ai PC notebook HP.
Quando le temperature all’interno del computer superano i 35 °C (95 °F), aumenta il rischio di danni a componenti interni importanti.
È possibile prevenire il surriscaldamento assicurandosi che ci sia una ventilazione adeguata intorno al computer, che le prese d’aria siano pulite regolarmente e che il BIOS sia aggiornato. Per ulteriori informazioni, consultare Misure di protezione e manutenzione del PC notebook HP.
Quando il computer si surriscalda si potrebbero riscontrare i seguenti problemi:
  • Dopo aver premuto il pulsante di accensione, il computer si blocca su una schermata nera e Windows non si avvia, oppure Windows si avvia ma non risponde.
  • Le attività o le applicazioni di base richiedono più tempo per essere completate rispetto al solito.
  • Windows non risponde, si riavvia improvvisamente o visualizza un messaggio di errore mentre è in uso.
  • I giochi non rispondono durante l’esecuzione.
  • Le ventole nel computer diventano più rumorose non appena iniziano a girare velocemente per rimuovere il calore.
  • Il mouse e la tastiera non rispondono.
Ci sono molte ragioni per cui il computer potrebbe surriscaldarsi, ma la ragione più comune è l’accumulo di polvere sulle ventole che può intrappolare il calore. Ridurre il calore all’interno del computer per evitare danni ai componenti interni.

Fase 1: pulire le prese d’aria e controllare le ventole

Nel tempo, la polvere e i detriti possono accumularsi all’interno e attorno alle prese d’aria, ostruendo il flusso d’aria e facendo lavorare le ventole più del normale per rimuovere il calore.
Nota:
Non è necessario aprire il notebook (laptop) per pulire le prese d’aria.
  1. Spegnere il computer, quindi scollegare il cavo di alimentazione.
  2. Spostare gli eventuali ostacoli in prossimità del computer.
  3. Individuare le prese d’aria sul laptop in uso. Di solito sono ai lati e nella parte inferiore del computer.
    Nota:
    Alcuni laptop HP non presentano prese d’aria. Passare alla fase successiva se non è possibile individuare le prese d’aria.
    Posizione delle prese d’aria su un PC notebook HP
  4. Utilizzare una bomboletta d’aria compressa per rimuovere la polvere dalle prese d’aria e migliorare il flusso d’aria.
    Bomboletta di aria compressa in azione su una presa d’aria nella parte inferiore
  5. Attendere 5-10 minuti per consentire al computer di raffreddarsi.
  6. Ricollegare il cavo di alimentazione e accendere il computer.
  7. Ascoltare il rumore prodotto dalle ventole.
    • Se le ventole funzionano correttamente, poggiare il laptop su una superficie rigida e piana, come una scrivania o un tavolo e passare alla fase successiva.
        Attenzione:
      Se si posiziona il computer su una superficie di stoffa, come in grembo, sul letto o il cuscino, il flusso d’aria potrebbe essere limitato o bloccato completamente. Limitando il flusso d’aria per un periodo prolungato potrebbero verificarsi surriscaldamento e possibili danni.
    • Se una ventola emette un forte ronzio o non si muove, c’è un problema con una ventola. Consultare La ventola è rumorosa e ruota costantemente (Windows) per ulteriori informazioni.
        Attenzione:
      Non continuare a utilizzare il computer quando una ventola non funziona correttamente. Nel tempo, l’esposizione a temperature costantemente elevate può danneggiare altri importanti componenti interni.

Fase 2: aumentare l’efficienza per ridurre il calore

Il computer lavora di più e genera più calore quando sono aperte più applicazioni contemporaneamente o durante la riproduzione di videogiochi graficamente pesanti.
Utilizzare i seguenti suggerimenti per migliorare l’efficienza del computer:
  • Modificare quali applicazioni vengono eseguite all’avvio di Windows utilizzando la scheda Avvio in Task Manager.
  • Chiudere le applicazioni una volta finite di usarle.
  • Chiudere il browser Internet quando non lo si utilizza.
  • Abbassare la risoluzione del gioco e diminuire le impostazioni grafiche se il computer diventa più caldo del solito durante il gioco.
Se il problema persiste, andare alla fase successiva.

Fase 3: assicurarsi che ci sia una ventilazione adeguata

Per ridurre la probabilità che si verifichino problemi di surriscaldamento, assicurarsi che le ventole del laptop siano in grado di ventilare adeguatamente. Una corretta ventilazione del laptop è di fondamentale importanza per il suo funzionamento.
Per garantire una ventilazione adeguata, attenersi alle seguenti linee guida:
  • Lavorare con il laptop su una superficie robusta e piana.
  • Assicurare che vi siano almeno 15,25 centimetri di spazio libero attorno a ogni presa d’aria.
  • Se il computer viene utilizzato ad altitudini elevate, al di sopra dei 1.500 metri, assicurarsi che non si surriscaldi. Quando si sposta il computer ad un’altitudine più elevata, la temperatura all’interno del computer diminuisce di circa 1 °C (34 °F) ogni 300 metri di altitudine.

Fase 4: spostare il laptop in un ambiente più fresco

Spostare il computer in un ambiente più fresco della casa o dell’ufficio. Una leggera differenza nella temperatura potrebbe essere sufficiente per impedire guasti dei componenti.
Se questo non è possibile o se il problema persiste, passare alla fase successiva.

Fase 5: utilizzare il software HP per gestire la temperatura interna

In alcuni computer HP, è possibile utilizzare il software HP per gestire la temperatura all’interno del computer. Leggere ogni sezione e determinare se il computer in uso è dotato di HP CoolSense o HP Command Center.
Se le precedenti funzioni non sono supportate dal computer in uso o se il problema persiste, passare alla fase successiva.

Fase 6: modificare le impostazioni relative alle prestazioni del sistema (solo HP Spectre)

Se il laptop in uso è un HP Spectre 13 o x360, regolare le prestazioni del sistema del PC per ridurre il consumo di energia, riducendo così la tensione delle ventole e diminuendo la temperatura interna.
  1. In Windows, cercare e aprire Pannello di controllo.
  2. Nella casella di ricerca del Pannello di controllo, digitare cool control.
    • Se HP Cool Control viene visualizzato nell’elenco, selezionarlo, quindi fare clic su On nel menu a comparsa. Se il problema persiste, andare alla fase successiva.
      Selezione dell’opzione On sul menu a comparsa di HP Cool Control
    • Se HP Cool Control non viene visualizzato nell’elenco, l’applicazione non è disponibile sul laptop in uso. Spegnere il computer, quindi continuare con questa fase.
  3. Accendere il computer, quindi premere ripetutamente il tasto F10 per aprire il BIOS.
  4. Nel menu BIOS, accedere alla scheda System Configuration (Configurazione di sistema), quindi selezionare System Power Scheme (Combinazione per il risparmio di energia del sistema).
    Scheda Configurazione di sistema nel BIOS con selezionata l’opzione Combinazione per il risparmio di energia del sistema
  5. Selezionare Balance (Bilanciamento), quindi premere F10 per salvare e uscire dal BIOS.
    Combinazione per il risparmio di energia del sistema con selezionata l’opzione Bilanciamento
Se il problema persiste, andare alla fase successiva.

Fase 7: aggiornare il BIOS

Il BIOS del computer potrebbe non essere aggiornato. Verificare l’aggiornamento del BIOS da HP.
  Attenzione:
Assicurarsi di installare l’aggiornamento del BIOS per il modello di computer specifico in uso. L’installazione dell’aggiornamento sbagliato può comportare la perdita di tutte le funzionalità del computer.
  1. Accedere a Download di software e driver HP, quindi passare alla pagina del prodotto per il computer in uso.
  2. Individuare il BIOS nell’elenco.
    • Se l’opzione BIOS non è disponibile, il BIOS è aggiornato.
    • Se l’opzione BIOS è disponibile, fare clic su BIOS, quindi fare clic su Scarica accanto all’aggiornamento. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo e quindi riavviare il computer. Per ulteriori informazioni, accedere a Aggiornamento del BIOS (Basic Input Output System).
Se il BIOS è aggiornato o il problema persiste, passare alla fase successiva.

Fase 8: verificare se sono presenti errori hardware

Verificare la presenza nel computer di eventuali errori hardware, come la memoria, il processore o l’hardware grafico. La maggior parte dei computer laptop HP sono dotati di software di diagnostica per verificare gli errori hardware. Per ulteriori informazioni, consultare Verifica di errori hardware .
Se l’hardware presenta errori, sostituire il componente non valido o continuare con la fase successiva.

Fase 9: contattare l’Assistenza clienti HP

Se tutte le fasi precedenti non hanno risolto il problema, contattare l’Assistenza clienti HP per le opzioni di garanzia e assistenza.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese/area geografica: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...