hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Benvenuti nell'Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

PC HP - Il computer potrebbe essere stato infettato da un Virus o Malware (Windows 7, Vista, XP)

Le informazioni contenute nel presente documento riguardano i computer HP e Compaq con sistema operativo Windows 7, Vista e XP.
Lo scopo del documento è illustrare le differenze fra i vari virus, fornire supporto nella loro eliminazione e dare suggerimenti per prevenire l’attacco da parte di virus in futuro.
  Attenzione:
Gli allegati o i collegamenti riportati all’interno di un’e-mail non devono mai essere aperti se l’affidabilità del mittente è in dubbio. Alcuni individui fanno circolare e-mail con intenzioni dannose, facendole apparire come provenienti da un mittente affidabile, ad esempio Microsoft. La maggior parte delle aziende non invia programmi software via e-mail. Se non si è sicuri dell’affidabilità di un’e-mail, eseguire una ricerca su Internet oppure contattare l’azienda o il mittente riportato nel messaggio stesso.
  Nota:
In questo documento non vengono trattati gli spyware, gli adware e le tecniche di dirottamento del browser. Gli spyware possono rallentare le prestazioni del computer quando ci si connette a Internet e il computer può dare l’impressione di essere contaminato da un virus; tuttavia, tale problema non viene trattato in questo documento. Per ulteriori informazioni su spyware, adware e le tecniche di dirottamento del browser, consultare PC HP - Il computer potrebbe essere stato infettato da virus o malware (Windows 10, 8).
  Nota:
HP SmartFriend è un servizio di assistenza che può aiutare a migliorare la sicurezza e a risolvere vulnerabilità sul computer. Per maggiori informazioni visitare la pagina HP SmartFriend (Solo Nord America).
Definizione di virus, worm, hoax, trojan e vulnerabilità della protezione
Esistono migliaia di virus e di programmi differenti in grado di danneggiare il computer o di rallentarne le prestazioni. In genere, si tratta di programmi dei tipi elencati di seguito:
  • Hoax: un messaggio e-mail che annuncia di aver causato un danno al computer, anche se l’informazione è falsa. Alcuni virus di questo tipo richiedono all’utente di eseguire azioni dannose, come la cancellazione di un file importante. La maggior parte dei virus di questo tipo viene propagata da individui che non sanno che non si tratta di un vero virus e che intendono avvertire altri utenti di una potenziale minaccia.
  • Phishing: metodi utilizzati per tentare di indirizzare la navigazione degli utenti Internet verso un sito Web dannoso. Quando l’utente visita il sito Web, il browser Internet tenta di leggere un codice errato sulla pagina e provoca una lacuna nel sistema di protezione, oppure la stessa pagina Web è progettata in modo da apparire simile a una pagina Web conosciuta (allo scopo di raccogliere informazioni relative alla carta di credito o altri dati personali).
  • Vulnerabilità della protezione: si tratta di una vulnerabilità nel software, che rende possibile l’esecuzione di attività indesiderate all’interno del sistema operativo.
  • Trojan o trojan horse: un programma generalmente creato allo scopo di nuocere alla sicurezza di un computer. Tale programma assume di solito la forma di un normale file, utilizzabile dall’utente. Non appena aperto, il payload del trojan viene propagato, con conseguenze generalmente devastanti. I trojan vengono solitamente utilizzati per creare delle backdoor, ossia dei programmi che consentono l’accesso esterno a una rete sicura, e vengono inviati come allegati a un messaggio e-mail o sfruttando le vulnerabilità della protezione durante la navigazione in Internet.
  • Virus: un programma che viene copiato in un altro programma, in un settore nascosto di un’unità oppure in elementi che supportano gli script. Nella maggior parte dei casi, i virus copiano semplicemente se stessi, mentre alcuni scatenano l’azione stessa del virus, definita con il termine inglese “payload”. I payload possono danneggiare file, inviare file trojan, danneggiare il disco rigido, visualizzare messaggi o aprire altri file. Generalmente, il payload viene attivato una volta raggiunte specifiche condizioni, ad esempio quando il calendario del computer indica una determinata data.
    Una variante è un virus modificato per sfruttare il codice del virus originale. È pertanto più semplice creare una variante di un virus e, quindi, numerose versioni di tale virus.
  • Worm: un’altra forma di virus che individua computer vulnerabili e viene copiato in tali sistemi. I più frequenti canali di propagazione sono le liste di distribuzione e-mail, gli script per la firma nei messaggi e-mail e le cartelle condivise sulla rete. I worm non scatenano sempre payload dannosi. Il payload tipico di un worm rende il computer più esposto agli attacchi da parte di altri virus e trojan.
Come riconoscere una cartella o un file contenenti un virus
In caso vengano riconosciuti una cartella o un file potenzialmente infetti da un virus, è possibile procedere all’eliminazione senza aprirli in modo da non infettare il computer. Le istruzioni riportate di seguito consentono di regolare le impostazioni sul computer in modo da visualizzare le estensioni dei file di tipo conosciuto, il che consente di riconoscere ed evitare di aprire file potenzialmente infetti.
I file con due estensioni, ad esempio, document.text.exe o pictures.jpg.exe sono probabilmente file non legittimi. È molto raro, se non quasi impossibile, che un file sicuro abbia due estensioni.
Si prega di fare particolare attenzione anche ai file normali che sembrano essere legittimi (.txt) o alle immagini (.jpg, .gif, .png). Per evitare virus è opportuno sapere da dove provengono i file che si aprono.
Procedere come indicato di seguito per visualizzare le estensioni dei file:
  1. Aprire Risorse del computer o qualsiasi altro file.
  2. Fare clic su Strumenti nella barra dei menu.
    Se non viene visualizzata la barra dei menu, premere il tasto Alt.
    Figura : Strumenti nella barra dei menu
    Barra dei menu con la voce Strumenti selezionata
  3. Fare clic su Opzioni cartella….
    Figura : Menu Strumenti
    Menu strumenti con la voce Opzioni cartella selezionata
  4. In Opzioni cartella fare clic su Visualizza poi, nella casella Impostazioni avanzate, rimuovere la spunta da Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti.
    Figura : Opzioni cartella
    Opzioni cartella con la scheda Visualizza con il segno di spunta rimosso
Risoluzione e prevenzione dei problemi legati ai virus
La procedura descritta in questa sezione aiuta a individuare, eliminare e prevenire i virus su un computer.
  Nota:
Se si utilizza un computer con Windows XP o Windows Vista e si ritiene che sia presente un virus nel proprio computer, consultare il documento Strumento di rimozione di software dannosi di Microsoft (in inglese) per individuare ed eliminare i software dannosi più comuni.
  Nota:
Quando il computer riceve assistenza tecnica specializzata o quando viene eseguito un ripristino del sistema, il software viene ripristinato alla configurazione originale. Ciò significa che il sistema torna alle condizioni originali di acquisto. Tutti gli aggiornamenti dei driver e dei software installati sul computer dal momento del primo avvio vengono persi. In questa condizione simile a un prodotto appena acquistato, il computer è più vulnerabile agli attacchi da parte di virus, in quanto vengono rimossi anche tutti gli ulteriori aggiornamenti per la protezione installati. Se il computer ha ricevuto assistenza specializzata o se è stato eseguito un ripristino del sistema, attenersi alla procedura riportata in questa sezione.
  Nota:
Per prevenire completamente attacchi da parte di virus, installare e utilizzare un firewall. Microsoft Windows 7, Windows Vista e Windows XP sono dotati di firewall integrati. Molti dei computer HP e Compaq più recenti sono dotati anche di un firewall alternativo. Inoltre, sono disponibili varie applicazioni firewall che è possibile reperire tramite una ricerca su Internet.
Fase 1: individuare gli aggiornamenti di sicurezza Windows per contribuire alla prevenzione di virus
La sicurezza del computer viene potenziata con l’installazione degli aggiornamenti critici Microsoft più recenti. Utilizzare regolarmente Windows Update per prevenire attacchi virus in futuro.
Per ulteriori dettagli sui più recenti problemi di vulnerabilità, consultare la seguente pagina Web di Microsoft: Bollettini Windows sulla sicurezza (in inglese).
  Nota:
Anche se sono stati installati gli aggiornamenti critici solo una settimana prima, controllare se sono disponibili ulteriori aggiornamenti più recenti. Verificare regolarmente la disponibilità di aggiornamenti di Windows. Microsoft mette a disposizione con regolarità degli aggiornamenti critici allo scopo di aumentare la sicurezza di Windows. Tali aggiornamenti sono importanti per la protezione del computer. Se si dispone di una connessione in rete sempre attiva, impostare lo strumento Windows Update in modo che verifichi quotidianamente l’eventuale presenza di aggiornamenti.
Per utilizzare Windows Update, consultare Aggiornamento di driver e software con Windows Update per ulteriori informazioni. Per accertarsi che il computer sia privo di virus, completare la procedura proposta in questo documento.
Fase 2: verificare la corretta installazione del software di rilevamento virus
Molti computer HP e Compaq vengono forniti con una versione di prova di un software antivirus preinstallata. Accertarsi che tale programma sia stato configurato e venga eseguito correttamente.
  Nota:
È possibile che il computer in uso comprenda un abbonamento gratuito a Norton Internet Security della durata di 60 giorni. HP consiglia di rinnovare l’abbonamento seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo. Rinnovando l’abbonamento si protegge il sistema da nuove minacce, inoltre si migliora Norton Internet Security grazie a una protezione online più veloce e sensibile, che utilizza un quantitativo minore di memoria.
Fare clic sull’intestazione o sul segno più (+) per espandere le informazioni.
Fase 3: installare il software antivirus
Se non è installato alcun software antivirus, è consigliabile installarlo. Nuovi virus vengono creati e diffusi regolarmente; pertanto, in assenza di un software antivirus, la sicurezza dei file e delle cartelle del proprio computer è a rischio.
I computer con Windows 7 e Windows Vista sono dotati di Windows Defender. La maggior parte dei computer HP e Compaq dispongono di versioni di prova gratuite di software antivirus. In genere si tratta di versioni di prova che possono essere aggiornate per un determinato periodo di tempo. Al termine di tale periodo, il computer in uso diventa maggiormente vulnerabile a nuovi virus e attacchi alla sicurezza. Aggiornare il programma in modo da mantenere aggiornate le definizioni dei virus e continuare a proteggere il computer.
Ad esempio, Norton Internet Security offre un servizio gratuito di protezione contro i virus della durata di 60 giorni per i computer HP e Compaq. Pertanto, tramite Live update è possibile scaricare le informazioni aggiornate sui virus (chiamate definizioni) per 60 giorni. Al termine di questo periodo, è possibile abbonarsi a pagamento tramite Symantec per proteggere il computer dalle nuove minacce.
  Nota:
Se si dispone di un software antivirus ma si desidera installare un programma differente, assicurarsi di rimuovere il vecchio programma prima di installare il nuovo software. Ciò consente di evitare eventuali problemi dovuti a conflitti di software.
Se il computer in uso non dispone di alcun software antivirus, è possibile utilizzare prodotti professionali, ad esempio Microsoft Security Essentials. Questo software è disponibile dal sito Microsoft come download gratuito per tutti i computer con sistema operativo Windows. Per ulteriori informazioni su Microsoft Security Essentials, vedere Computer HP e Compaq - Utilizzo di Microsoft Security Essentials per la protezione contro virus e spyware.
Per scaricare il software Microsoft, accedere a Microsoft Security Essentials - versione gratuita (in inglese).
Per scaricare il software Symantec, accedere a:
Fase 4: aggiornare le definizioni del software antivirus
Poiché nuovi virus vengono creati e diffusi di frequente, è necessario aggiornare regolarmente i file di definizione dei virus per il software antivirus in uso. Tale file è un elenco di virus già noti, utilizzato dal software antivirus per individuare ed eliminare i virus. Per aggiornare le definizioni dei virus, attenersi alla seguente procedura:
  1. Avviare il software antivirus.
  2. Fare clic sui pulsanti o sulle opzioni del menu di aggiornamento o aggiornamento automatico.
  3. Viene visualizzata una finestra di aggiornamento. Se la finestra non viene visualizzata o se non si riesce a individuare la funzione di aggiornamento, visitare il sito Web del produttore del software antivirus per maggiori informazioni. Per un elenco di siti Web di supporto per i software antivirus, vedere la sezione Informazioni di supporto correlate.
Fase 5: eseguire la scansione per rilevare la presenza di virus
Una volta aggiornati i file di definizione dei virus per il software antivirus utilizzato, avviare la ricerca dei virus. Dal momento che ciascun software antivirus utilizza delle modalità di analisi differenti per la ricerca dei virus, consultare il sito Web del produttore del software o la Guida in linea del programma per ottenere istruzioni relative alla scansione antivirus. In genere, la ricerca dei virus viene eseguita aprendo il software antivirus e facendo clic sul pulsante di scansione. Per un elenco di siti Web di supporto per i software antivirus, vedere la sezione Informazioni di supporto correlate.
Se sul computer è installato Windows 7 o Windows Vista, è possibile eseguire la scansione antivirus utilizzando Windows Defender. Per effettuare questa operazione, fare clic su Start , digitare defender nella casella Cerca, quindi fare clic su Windows Defender. Fare clic su Scansione.
Figura : Apertura di Windows Defender
Apertura di Windows Defender tramite la casella Cerca
Se è presente un virus, questo potrebbe avere già danneggiato o distrutto alcuni file all’interno del computer. Il software antivirus potrebbe non essere in grado di riparare i danni. Se la riparazione non può essere eseguita, potrebbe essere necessario eseguire un ripristino completo del sistema. Per informazioni sulle modalità di esecuzione di un ripristino completo del sistema, consultare Informazioni di supporto correlate per software antivirus.
  Nota:
Se è stato rilevato e rimosso un virus, aprire la funzionalità Ripristino configurazione di sistema ed eliminare tutte le date in cui il virus era attivo. Questo accorgimento evita che il computer venga infettato nuovamente in modo accidentale. Per informazioni sulle modalità di esecuzione di Ripristino configurazione di sistema di Microsoft, consultare Informazioni di supporto correlate per software antivirus.
Vulnerabilità di Windows e minacce alla sicurezza note a Microsoft
Per informazioni aggiornate sulle più recenti minacce e vulnerabilità di Windows, consultare i Bollettini Windows sulla sicurezza (in inglese) pubblicati da Microsoft.
Per visualizzare un elenco di virus e le relative informazioni specifiche, e per visualizzare informazioni su come proteggere il computer dai virus, accedere all’articolo Microsoft - Virus del computer: descrizione, prevenzione, ripristino.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...