hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

Stampanti All-in-One HP - Configurazione della porta parallela per la comunicazione con il dispositivo All-in-One

Introduzione
Molti prodotti all-in-one HP che utilizzano una connessione tramite porta parallela richiedono che tale porta sia impostata in modalità Enhanced Capabilities Port (ECP) prima di funzionare correttamente. ECP è una modalità di porta parallela disponibile sulla maggior parte dei computer per aumentare la velocità di trasmissione dei dati e viene configurata in impostazioni del BIOS del computer.
Il BIOS rappresenta una serie di istruzioni del computer caricate in un chip di memoria sulla scheda madre del computer. Le istruzioni nel BIOS coordinano la comunicazione tra il sistema operativo e hardware del computer. Il BIOS è indipendente dalla versione di Windows in uso. Il software del BIOS può essere aggiornato scaricando un software più recente dal produttore del computer o della scheda madre.
 Nota:
La modifica della versione di Windows installata sul computer non influisce sul BIOS del computer.
In Microsoft (R) Windows XP e 2000, le impostazioni della porta parallela devono essere impostate nelle proprietà della porta parallela per stabilire una comunicazione bidirezionale. Le impostazioni di porta vengono riportate al valore predefinito ogni volta che la modalità della porta parallela viene modificata nel BIOS e deve essere modificata per correggere le impostazioni. Fare riferimento alle informazioni seguenti per configurare le impostazioni della porta.
Verificare che la versione del sistema operativo Windows installato sul computer sia supportata dal software all-in-one in uso. Non installare un software all-in-one HP progettato per un altro sistema operativo di Windows. Se si dispone del software errato, visitare il sito di assistenza clienti HP e scaricare i driver del software all-in-one HP corretti.
Se si riscontrano problemi durante l’uso della modalità ECP oppure se la modalità ECP non è disponibile, utilizzare la modalità bidirezionale standard, SPP, PS2 o AT compatibile, a seconda di quali opzioni sono disponibili nel BIOS.
Verifica dell’abilitazione dell’ECP
L’unico modo per verificare che la porta parallela sia impostata in modalità ECP consiste nel consultare le impostazioni del BIOS del computer. La modalità della porta parallela può inoltre essere verificata nelle proprietà della porta parallela della gestione dispositivi, ma tali informazioni non sono sempre accurate. È necessario controllare il BIOS sui computer che utilizzano Windows NT 4.0, perché non esiste Gestione dispositivi in NT 4.0.
Una volta che la porta parallela è stata impostata in modalità ECP, Windows e il software del prodotto all-in-one HP utilizzeranno automaticamente ECP. ECP potrebbe non funzionare su alcuni sistemi, in particolar modo sui computer portatili. Per scoprire se un sistema è in modalità ECP e per modificare le impostazioni per la porta parallela nelle impostazioni del BIOS del computer, procedere come indicato di seguito:
  1. Aprire Gestione Periferiche.
    Windows 95, 98 e Me
    1. Sul desktop di Windows, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi su Proprietà.
    2. Fare clic sulla scheda Gestione periferiche.
      Windows 2000 e XP
    1. Sul desktop di Windows, fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi fare clic su Proprietà (in Windows XP, fare clic su Start, quindi su Proprietà).
    2. Fare clic sulla scheda Hardware.
    3. Fare clic sul pulsante Gestione periferiche al centro della scheda Hardware.
  2. Fare doppio clic su Porte nell’elenco e selezionare LPT1. Potrebbe non comparire “ECP” accanto al riferimento per LPT1.
  3. Fare doppio clic sulla porta parallela su cui è installato il dispositivo all-in-one, generalmente la voce Porta parallela LPT1, per aprire le proprietà della porta parallela.
  4. Fare clic sulla scheda Risorse. Se la porta parallela è in modalità ECP, vengono indicati due intervalli I/O. Se non esistono due intervalli I/O, significa che la porta parallela non è in modalità ECP.
  5. Un intervallo di input/output dovrebbe iniziare a 0378 per LPT1 o 0278 per LPT2. Questo è l’intervallo di indirizzi sistema riservato per tali porte. Se un intervallo di input/output non corrisponde a 0378 per LPT1 o 0278 per LPT2, l’impostazione deve essere modificata altrimenti il dispositivo HP all-in-one non funzionerà correttamente. Contattare il produttore del computer per ottenere assistenza per la modifica delle impostazioni della risorsa.
     Nota:
    Anche se la voce di porta parallela è “Porta stampante ECP” e presenta 2 intervalli di input/output, la modalità potrebbe essere “ECP ed EPP”. La modalità “ECP ed EPP” potrebbe non funzionare correttamente. L’unico modo per verificare se la modalità è accurata consiste nel verificare il BIOS del computer.
Verifica degli interrupt e canali DMA prima dell’impostazione della modalità ECP
Prima di cambiare la modalità della porta parallela, controllare la richiesta di interrupt e i canali Direct Memory Access (DMA) disponibili. Quando si modifica la modalità della porta parallela in ECP, il BIOS può richiedere l’impostazione anche della richiesta di interrupt e dei canali DMA.
  1. In Gestione dispositivi, eseguire una delle seguenti operazioni:
    • Windows 95, 98 e Me: Fare doppio clic su Computer, quindi fare clic sulla scheda Visualizza risorse. Annotare l’interrupt utilizzato.
    • Windows 2000 e XP: Selezionare Risorse per connessione dal menu Visualizza. Annotare l’interrupt utilizzato per la porta parallela.
  2. Selezionare la sezione DMA. Rivedere i canali DMA già utilizzati. Annotare i canali utilizzati.
  3. Uscire da Gestione dispositivi.
     Nota:
    Windows gestisce questa specifica richiesta DMA. Il prodotto all-in-one HP non effettua le richieste DMA specifiche.
Visualizzazione e modifica delle impostazioni del BIOS
Il metodo per l’inserimento del BIOS varia in base al produttore e al modello del computer o della scheda madre. Alcuni computer portatili dispongono di un’utilità di configurazione che può essere utilizzata per modificare il BIOS, ma normalmente il BIOS viene inserito durante l’avvio il computer. Riavviare il computer e attendere la comparsa del messaggio “Premere (tasto) per accedere alla configurazione” o un messaggio analogo. Premere il tasto indicato nel messaggio sullo schermo per accedere al BIOS.
La seguente tabella elenca alcuni dei tasti e dei metodi più comuni utilizzati per accedere al BIOS per vari produttori di computer. Se il produttore del computer o il modello in uso non sono elencati, o se non è possibile accedere o raggiungere il BIOS, contattare il produttore e chiedere per assistenza e informazioni sugli aggiornamenti del BIOS.
Tipo o modello del computer
Premere questo tasto per accedere al BIOS
Compaq Presario
Premere il tasto F10 al logo rosso Compaq all’avvio del computer.
Dell Dimension
Premere il tasto CANC sulla tastiera all’avvio del computer.
Dell OptiPlex
Premere il tasto F2 o CTRL + ALT + INVIO all’avvio del computer.
Dell Latitude (eccetto LM)
Premere contemporaneamente i tasti FN + F1 in qualunque momento.
Dell Inspiron e Latitude LM
Premere il tasto F2 all’avvio del computer.
Emachines
Premere il tasto CANC sulla tastiera all’avvio del computer.
Gateway
Premere il tasto F1 all’avvio del computer.
HP Pavilion (maggior parte dei modelli)
Premere il tasto F1 sulla schermata blu di HP all’avvio del computer.
HP Vectra e Kayak
Premere il tasto F2 sulla schermata blu di HP all’avvio del computer.
IBM ThinkPad
Premere contemporaneamente i tasti FN + F1 in qualunque momento.
IBM Aptiva
Premere il tasto F1 sulla schermata blu di IBM all’avvio del computer.
Individuare le impostazioni della porta parallela
 Attenzione:
Modificare soltanto le impostazioni elencate di seguito. La modifica di un’opzione errata potrebbe causare problemi al computer. In caso di domande sulla modifica del BIOS, contattare il produttore del computer.
Se si ritiene di aver modificato l’impostazione errata, non salvare le modifiche quando si esce dal BIOS. Il mancato salvataggio delle modifiche conserverà le impostazioni originali.
BIOS AMI, Award e Phoenix più recenti
Esistono tre aziende principale che forniscono BIOS per computer: AMI, Award e Phoenix. Il nome dell’azienda deve apparire nella parte superiore della schermata del BIOS. Completare la seguente procedura per individuare le impostazioni di porta parallela per le versioni più recenti di BIOS AMI, Award e Phoenix. Tenere presente che tale procedura potrebbe non funzionare per una versione BIOS meno recente o per BIOS forniti da altre aziende.
  • BIOS Phoenix e AMI più recente:
    1. Dal menu principale, accedere a configurazioneavanzata delle periferiche.
    2. Selezionare Modalità Porta parallela.
    3. Utilizzare i tasti più (+) e meno (-) per modificare le impostazioni.
  • Award BIOS:
    1. Dal menu principale, accedere a Periferiche integrate, quindi Configurare I/O o Porte I/O integrate.
    2. Selezionare Modalità Porta parallela.
    3. Utilizzare i tasti più (+) e meno (-) per modificare le impostazioni.
Istruzioni generiche per BIOS
Se non è possibile modificare il BIOS con la procedura appena descritta, leggere le seguenti informazioni:
Il metodo utilizzato per navigare fino all’interno del BIOS varia a seconda del produttore e della versione del BIOS. I tasti freccia o il mouse vengono solitamente utilizzati per spostarsi all’interno delle impostazioni del BIOS. Normalmente si apportano modifiche utilizzando i tasti più (+) e meno (-) tasti o i tasti F7 e F8.
Utilizzare la funzione di guida del BIOS, se disponibile, per scoprire come spostarsi e apportare modifiche. Le impostazioni della porta parallela possono trovarsi nei menu di impostazione Configurazione periferiche, Avanzate, Comunicazione o BIOS. Potrebbe essere presente anche un sottomenu chiamato Periferiche integrate, Porte I/O integrate, Porte o Comunicazioni. Potrebbe essere necessario scorrere tutte le opzioni nella pagina principale di impostazioni del BIOS.
Modifica delle impostazioni di porta parallela
Una volta individuate le impostazioni della porta parallela, procedere come segue:
  1. Verificare se sopra la modalità della porta esiste un’opzione per configurare la porta parallela. La configurazione della porta parallela deve essere impostata su Abilitata o Auto. Se la porta parallela è impostata per essere configurata dal sistema operativo o controllata dall’OS, modificare questa impostazione a Abilitata.
  2. Modificare la modalità della porta dall’attuale impostazione (se non è già ECP) a ECP. Se la modalità ECP non è disponibile, selezionare ECP/EPP, PS/2, AT compatibile, BiDi o SPP in ordine decrescente di preferenza.
  3. Se il BIOS richiede di impostare richiesta di Interrupt e/o il canale DMA per la porta, utilizzare la richiesta di interrupt originale come definito sopra e/o un canale DMA gratuito.
  4. Selezionare l’opzione per salvare le impostazioni, quindi uscire dal BIOS.
  5. Il computer viene riavviato. Dopo aver riavviato Windows, aprire Gestione dispositivi per verificare che la porta parallela sia impostata in modalità ECP.
Scheda Impostazioni porta di Windows 2000 e XP
Windows 2000 e XP dispongono di una scheda aggiuntiva nelle proprietà della porta parallela per le impostazioni della porta. Queste impostazioni devono essere modificate dopo aver cambiato il BIOS, altrimenti il computer e il dispositivo all-in-one HP non saranno in grado di comunicare tra loro.
  1. Fare clic con il tasto destro del mouse su Risorse del computer nel desktop di Windows, quindi fare clic su Proprietà (fare prima clic su Start in Windows XP).
  2. Fare clic sulla scheda Hardware.
  3. Fare clic su Gestione dispositivi.
  4. Nell’elenco, fare doppio clic su Porte, quindi sul riferimento alla porta parallela per aprire la schermata Proprietà porta.
  5. Fare clic sulla scheda Impostazioni della porta.
  6. Selezionare l’opzione Utilizza qualsiasi interrupt attribuito alla porta e Attiva rilevamento Plug and Play.
  7. Fare clic su OK per salvare le modifiche e chiudere Gestione dispositivi.
Computer Dell
Computer Dells che utilizzano la modalità porta parallela XT e compatibile AT nel BIOS
Molti computer Dell Precision e Optiplex di fine anni ’90 utilizzano una diversa modalità di porta parallela bidirezionale. Windows potrebbe non essere in grado di configurarsi base per questa modalità di porta parallela bidirezionale. Invece delle normali impostazioni BIOS ECP, EPP o standard bidirezionale per la porta parallela, le impostazioni sono indicate XT, AT o PS-2 compatibile.
Le impostazioni AT e PS-2-compatibile sono considerate impostazioni bidirezionali, ma potrebbero non essere compatibili con la modalità ECP standard di settore richiesta da alcuni prodotti HP all-in-one. Il risultato è che il computer e il prodotto all-in-one HP non sono in grado di comunicare. Controllare il sito Web Dell per eventuali aggiornamenti del BIOS della scheda madre. Se necessario, contattare Dell per assistenza.
Soluzione possibile
  1. Accedere al BIOS del computer premendo F2 all’avvio del computer. Se necessario, contattare Dell per assistenza.
  2. Nella schermata di configurazione del BIOS, premere ripetutamente il tasto freccia giù fino a evidenziare Periferiche integrate. Premere Invio.
  3. Premere ripetutamente il tasto freccia giù fino a evidenziare Porta parallela. Premere Invio.
  4. Premere ripetutamente il pulsante Freccia destra fino a visualizzare la modalità AT o PS-2.
  5. Premere il tasto Esc tre volte per uscire dalla configurazione. Dovrebbe apparire il messaggio “Salva modifiche ed Esci”.
  6. Premere il tasto Invio per salvare le modifiche e riavviare il computer.
Serie Dell 8100
Gli utenti del serie Dell 8100 dovrebbero verificare che di disporre del BIOS versione A09 o superiore. La versione del BIOS dovrebbe essere visualizzata all’avvio del computer oppure premere F2 all’avvio del computer per accedere al programma di configurazione del BIOS del computer.
Se si scarica un nuovo BIOS e non si risolve il problema, accedere al BIOS e apportare le modifiche elencate di seguito per accertarsi della porta parallela stia funzionando in modalità ECP:
Soluzione
  1. Accedere al BIOS tramite la procedura appena descritta e modificare la modalità Porta parallela in ECP.
  2. Quando si cambia la modalità della porta, impostare il canale DMA a 1.
  3. Se il problema non si risolve, disinstallare e reinstallare il software All-in-One.
Soluzione alternativa
Se il problema persiste, procedere come segue:
  1. Accedere al BIOS premendo F2 all’avvio del computer. Se necessario, contattare Dell per assistenza.
  2. Nella schermata di configurazione del BIOS, premere ripetutamente il tasto freccia giù fino a evidenziare Periferiche integrate. Premere Invio.
  3. Premere ripetutamente il pulsante freccia giù fino a evidenziare Porta parallela. Premere Invio.
  4. Premere ripetutamente il pulsante freccia destra fino a visualizzare PS-2. Modificare l’indirizzo I/O in 3BCH.
  5. Premere il tasto Esc tre volte per uscire dalla configurazione. Viene visualizzato il messaggio “Salva modifiche ed Esci”.
  6. Premere Invio per salvare le impostazioni e riavviare il computer.
Vantaggi della modalità ECP
Leggere le seguenti informazioni sulla velocità di trasferimento. La modalità ECP è circa 24 volte più veloce rispetto a altre modalità di porta parallela e anche più veloce rispetto allo standard USB 1.0/1.1 presente sulla maggior parte delle schede madri esistenti. Le future revisioni delle connessioni USB (USB 2.0 ad alta velocità) e IEEE1394 (Firewire) sono o diverranno più veloci, ma richiedono schede madri (o schede aggiuntive) e periferiche in grado di supportare tali standard.
Tipo di connessione
Velocità di trasferimento (megabit al secondo)
Porta seriale
0,92 Mbps
Porta parallela standard
0,92 Mbps
USB 1.0/1.1 a bassa velocità
12 Mbps
USB 1.1 full speed
12 Mbps
Porta parallela ECP
24 Mbps
IEEE 1394 (Firewire)
400 Mbps
USB 2.0 Hi-Speed
480 Mbps
I vantaggi della modalità ECP variano da un computer all’altro. Il maggiore aumento di velocità si verifica con i meno recenti sistemi 486 e Pentium (R). Alcuni sistemi, in particolare i computer portatili, possono avere un’impostazione ECP nel BIOS, ma l’hardware effettivo potrebbe non utilizzare questa impostazione correttamente, soprattutto se viene utilizzata una docking station. Se esiste un problema di incompatibilità con la modalità ECP, potrebbero verificarsi i seguenti tipi di problemi:
  • Il prodotto potrebbe eseguire la stampa ma non la scansione.
  • Il prodotto potrebbe eseguire la scansione ma non la stampa.
  • Il prodotto potrebbe eseguire la stampa e la scansione molto lentamente.
  • Il prodotto potrebbe eseguire la scansione in maniera incostante
  • Possono verificarsi errori di comunicazione.
Se il problema persiste contattare HP
Accedere all’assistenza clienti HP o individuare le informazioni di assistenza clienti nel manuale del prodotto HP.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...