hp-support-head-portlet

Azioni
Caricamento...

Assistenza clienti HP

hp-contact-secondary-navigation-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-share-print-widget-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-concentra-wrapper-portlet

Azioni
Caricamento...

Computer desktop HP e Compaq - Installazione o sostituzione di un disco rigido

Questo documento fornisce istruzioni dettagliate e il collegamento a un video che indica le modalità di rimozione e installazione di un disco rigido IDE sui computer desktop HP e Compaq. Il documento fornisce inoltre le istruzioni per sostituire un’unità IDE con un’unità Serial ATA (SATA).
È utile stampare questo articolo prima di effettuare la modifica hardware, per potervi fare riferimento facilmente.
 Nota:
HP declina ogni responsabilità per i danni causati dall’installazione non corretta di software e/o componenti, oppure causati dall’installazione di componenti e/o software non forniti da HP.
 Nota:
Le immagini riportate in questo documento potrebbero non coincidere con il computer utilizzato.
Operazioni preliminari
Prima di iniziare, verificare quanto segue:
  • Se si installa un disco rigido aggiuntivo, accertarsi che il PC disponga di almeno un alloggiamento aggiuntivo per unità disco. Molti computer desktop HP e Compaq dispongono di un solo alloggiamento per unità disco, già in uso. L’unica opzione possibile per questi computer consiste nell’aggiornamento del disco rigido.
  • Accertarsi che la scheda madre del computer supporti il tipo di disco che si desidera installare. Le unità maggiormente compatibili sono i dischi IDE, seguiti dai dischi Ultra-IDE (EIDE), quindi dai Serial ATA (SATA).
  • Se si desidera installare sul computer un disco rigido aggiuntivo, probabilmente sarà necessario aggiornare anche l’alimentatore, specie se sono stati installati altri componenti aggiuntivi, ad esempio banchi di memoria o unità CD o DVD.
  • Per installare un disco IDE su un computer che già dispone di un disco rigido IDE, è possibile che sia necessario un cavo IDE con tre connettori. Alcuni computer HP e Compaq utilizzano cavi IDE che contengono soltanto due connettori, uno per la connessione della scheda madre e uno per il retro di un’unità.
  • Se si sostituisce un’unità IDE con un’unità Serial ATA (SATA), potrebbe essere richiesta una scheda controller PCI SATA o un adattatore da SATA a IDE.
  • In caso di sostituzione del disco rigido, è opportuno procurarsi una serie di dischi di ripristino per il modello di computer in uso.
  • Se si installa una nuova unità, sarà necessario disporre dei dischi di ripristino per eseguire la formattazione della nuova unità.
  • Procurarsi un cacciavite a stella e un cacciavite medio a lama piatta.
  • HP consiglia di utilizzare un braccialetto antistatico e un tappetino in gommapiuma conduttiva quando si maneggiano componenti del computer.
  • Lavorare su una superficie stabile e piana, su un pavimento non moquettato.
Video della panoramica dell’installazione
Il video contiene informazioni di supporto alle istruzioni contenute nel presente documento, che consentono di acquisire familiarità con le operazioni da eseguire nel corso della procedura. Prima di effettuare la sostituzione dell’hardware o l’installazione di componenti aggiuntivi, leggere le altre sezioni.
 Nota:
È possibile che il telaio del computer in uso sia differente rispetto all’esempio presente nel video.
Fase 1: Apertura del telaio
Per aprire il telaio del computer, procedere nel modo seguente:
 Avvertenza:
I bordi dei pannelli metallici sono taglienti. Prestare attenzione a non tagliarsi con i bordi delle parti metalliche all'interno del computer.
 Attenzione:
Questo prodotto contiene componenti che possono essere danneggiati dalle scariche elettrostatiche. Per ridurre la possibilità che queste si verifichino, è importante lavorare in un locale senza moquette, utilizzare superfici di lavoro in grado di dissipare l'elettricità statica (ad esempio, un tappetino in gomma) e indossare un braccialetto antistatico collegato a una superficie con messa a terra.
  1. scollegare tutti i cavi eccetto quello di alimentazione. Se necessario, annotare la posizione dei cavi per sapere dove collegarli in un secondo momento.
  2. Scollegare il cavo di alimentazione e, una volta rimosso, premere il pulsante di accensione sul lato frontale del computer.
  3. Rimuovere le viti sul retro del computer.
  4. Fare scorrere entrambi i pannelli laterali per estrarli dal retro del computer.
  5. In alcuni casi, potrebbe essere necessario rimuovere il lato frontale del computer per poter rimuovere il cage dell’unità disco. Esercitare una pressione sulle leve di blocco del coperchio anteriore (ve ne sono circa tre o quattro su ciascun lato del coperchio) e tirare con delicatezza verso di sé. È consigliabile farsi aiutare da qualcuno quando si eseguono queste operazioni. Staccare con delicatezza gli eventuali cavi collegati al coperchio anteriore.
Fase 2: disconnettere i cavi
  • In caso di sostituzione del disco rigido, usare questa sezione per individuare e scollegare i cavi IDE/serial ATA o di alimentazione.
  • In caso di installazione di un disco rigido aggiuntivo e se l’alloggiamento vuoto fa parte di un cage rimovibile per unità disco fisso, usare questa sezione per individuare e scollegare il cavo in modo da facilitare la rimozione del cage.
  • In caso di installazione di un disco rigido aggiuntivo in un alloggiamento vuoto per unità disco presente sullo chassis, saltare questa sezione e passare alla Fase 5.
  1. Individuare il disco rigido. In genere, il disco rigido si trova al di sotto delle unità CD e DVD e presenta un sottile cavo piatto a nastro.
  2. Scollegare il cavo IDE o Serial ATA e il cavo di alimentazione dal retro dell’unità. Annotare la posizione di ciascun cavo.
    IDE
    Serial ATA
 Attenzione:
I cavi dati Serial ATA potrebbero presentare un dispositivo di bloccaggio (situato - solo per alcuni modelli - nella parte inferiore dello spinotto). Premere la linguetta per sganciare il dispositivo e tirare lo spinotto per rimuovere il cavo dati dall’unità disco. Se non si sgancia il connettore, l’unità disco potrebbe subire dei danni.
Fase 3: rimuovere il cage dell’unità disco
In molti computer HP e Compaq, le unità disco sono fissate a un cage. Le istruzioni per l’installazione e la rimozione dei cage si trovano spesso accanto al cage oppure sul pannello laterale. Le seguenti immagini sono esempi dei tipi di cage per unità disco fornite con computer HP e Compaq. Per ulteriori informazioni su un determinato telaio, fare riferimento alla Guida di servizio e alla uida all’ahrdware del proprio modello di computer.
 Attenzione:
Molti computer Media Center dispongono di un alloggiamento per unità disco estraibile (mostrato di seguito). Prima di rimuovere l’alloggiamento per unità disco, è necessario rimuovere la copertura di plastica del lettore di schede di memoria e i cavi di collegamento alle spie del pannello frontale.
Esempi di cage per unità disco
Fase 4: Rimozione dell’unità
  • Se l’unità disco è fissata al telaio o al cage per unità disco mediante viti, rimuovere le viti ed estrarre l’unità disco.
  • Se l’unità disco è agganciata mediante un sistema di linguette in plastica, sollevare le linguette per estrarre l’unità disco.
    Mettere da parte il vecchio disco. Se l’unità disco deve essere riutilizzata, riporla in un contenitore a prova di scariche elettrostatiche.
Fase 5: installare una nuova unità
Per installare una nuova unità disco nel computer, procedere come segue:
  1. In caso di installazione di un disco rigido IDE, accertarsi che i ponticelli del disco siano impostati su Cable Select o CS.
    Per sapere quali sono i piedini che rappresentino l’impostazione Cable Select, consultare l’etichetta dell’unità e verificare che vi sia scritto CS. Se l’unità non possiede un’etichetta, consultare la documentazione relativa all’unità.
     Nota:
    Le unità Serial ATA non richiedono ponticelli.
  2. Far scorrere la nuova unità disco nell’alloggiamento disponibile fino ad allineare i fori per le viti ai fori presenti nel telaio o cage per unità disco. Se l’unità disco deve essere agganciata al telaio mediante una linguetta in plastica, è necessario inserire le viti nell’unità e avvitarle dopo aver agganciato in posizione l’unità stessa.
    Viti del telaio
    Guida di scorrimento in un sistema di aggancio
  3. Se si è rimosso il cage dell’unità disco, installarlo nuovamente e fissarlo in posizione.
  4. Collegare i cavi, seguendo le istruzioni relative al tipo di unità che si desidera installare.
  5. Collegare il cavo di alimentazione al retro dell’unità disco. Prestare attenzione a non scollegare alcun altro cavo.
  6. Accertarsi che tutti i connettori siano collegati saldamente. Un cavo allentato potrebbe causare diversi tipi di errori di avvio.
Fase 6: inserimento del coperchio
  1. Se è stato in precedenza rimosso il coperchio anteriore, collegare gli eventuali cavi al coperchio anteriore, allineare le leve del coperchio ai fori che si trovano nella parte anteriore del telaio e inserire il coperchio.
  2. Riposizionare un pannello laterale facendo combaciare le linguette del pannello con le aperture del telaio.
  3. Inserire il pannello laterale e farlo scivolare in avanti.
  4. Fissare le viti per bloccare il pannello laterale. Ripetere le operazioni per riposizionare l’altro pannello.
     Attenzione:
    Le partizioni MBR o NTFS sono limitate a 2 TB (senza utilizzare dischi dinamici e set di volumi). Se si sta installando un’unità disco rigido da 2 TB o più grande, HP consiglia di formattare l’unità utilizzando partizioni GPT.
Fase 7: Configurazione del nuovo disco fisso nel BIOS
Individuare la versione del BIOS del computer in uso
La procedura di configurazione del disco rigido varia a seconda della versione del BIOS installata sul computer in uso. Per avviare BIOS DIM sul computer in uso, procedere come descritto di seguito. Quindi, passare alla sezione corrispondente alla versione del BIOS installata sul computer in uso.
 Nota:
Se il computer in uso è stato prodotto prima del 2006 (Windows XP o versione precedente), sul computer è installata la versione del BIOS 6 o precedente. Consultare la sezione Configurazione del disco rigido nella versione del BIOS 6 o precedente.
  1. Accendere il computer.
    • Se l’anno di fabbricazione del computer in uso è il 2006 o un anno successivo (Windows 7 o Vista), premere immediatamente il tasto F10. Potrebbe rendersi necessario premere ripetutamente il tasto, con una frequenza di circa una volta al secondo, fino alla visualizzazione della schermata utilità configurazione BIOS.
    • Se l’anno di fabbricazione del computer in uso è precedente al 2006 (Windows XP o versioni precedenti), premere il tasto F1. Il computer in uso dispone della versione del BIOS 6 o precedente. Consultare la sezione Configurazione del disco rigido nella versione del BIOS 6 o precedente.
  2. Nella schermata dell’utilità di configurazione del BIOS, eseguire una delle operazioni descritte di seguito:
    • Nella scheda Main (Principale), individuare la versione del BIOS.
      Figura : individuazione della versione del BIOS versione 6 o precedente
      Individuazione della versione del BIOS
      Se la versione del BIOS del computer in uso è 6 o precedente, consultare la sezione Configurazione del disco rigido nella versione del BIOS 6 o precedente.
    • Nel menu File (File), usare i pulsanti freccia Su e Giù per selezionare Informazioni di sistema, quindi premere Invio.
      Figura : Individuazione della versione del BIOS
      Individuazione della versione del BIOS
      Nella schermata System Information (Informazioni di sistema), individuare la versione del BIOS.
      Figura : individuazione della versione del BIOS versione 7 o successiva
      Individuazione della versione del BIOS
    Se la versione del BIOS del computer in uso è 7 o successiva, consultare la sezione Configurazione del disco rigido nella versione del BIOS 7 o successiva.
Fase 8: Impostazione della configurazione RAID
Se un manager RAID (Redundant Array of Independent Disks) è installato sul computer e vi sono due o più dischi rigidi installati, è possibile impostare la configurazione RAID. La tecnologia RAID consente a più dischi rigidi di funzionare in un’unica area di archiviazione (l’array) in modo da fornire ridondanza di dati (una copia del disco fisso a fini di backup) o prestazioni superiori (lettura/scrittura con striping dei dati da e verso le unità disco al fine di creare un’unità più grande).
Per individuare il manager RAID installato sul computer, fare clic su Start, Tutti i programmi, quindi verificare quanto segue:
Risoluzione dei problemi relativi all’installazione del disco fisso
Se si verificano problemi dopo l’installazione di un disco fisso, consultare il documento del Supporto HP, Risoluzione dei problemi relativi all’installazione del disco fisso.

hp-feedback-input-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-online-communities-portlet

Azioni
Caricamento...

Chiedi alla community!


Forum dell'assistenza

Forum dell'assistenza

Partecipa alla conversazione. Trova soluzioni, poni domande e condividi suggerimenti con altri possessori di prodotti HP. Visita ora


hp-feedback-banner-portlet

Azioni
Caricamento...

hp-country-locator-portlet

Azioni
Caricamento...
Paese: Flag Italia

hp-detect-load-my-device-portlet

Azioni
Caricamento...